ESA - Immagine della settimana: Stati Uniti orientali innevati (28 gennaio 2024)

ESA - Immagine della settimana:  Stati Uniti orientali innevati  (28 gennaio 2024)

Un freddo artico eccezionale ha attraversato gran parte degli Stati Uniti nelle ultime settimane. E' stata particolarmente colpita la parte orientale del paese, con una spessa coltre di neve che ha ricoperto la maggior parte della regione, come mostrato da questa immagine di Copernicus Sentinel-3.

Il rigido clima invernale ha portato alla diffusione di avvisi per i viaggiatori, chiusura di strade e chiusura di scuole. Più di 100 milioni di persone sono state interessate dall’allerta di vento gelido. Le abbondanti nevicate hanno di fatto posto fine all'assenza di neve perdurante per quasi due anni in città come New York, Filadelfia, Baltimora e Washington D.C., che in questa immagine acquisita il 17 gennaio 2024 appaiono tutte sotto un manto di colore bianco.

L'immagine abbraccia a sud la Carolina del Sud, il Maine a nord e l'Ohio ad ovest, con la maggior parte di questa vasta area che appare sotto la neve.

Nell'angolo in alto a sinistra le terre intorno al lago Erie e al lago Ontario sono coperte di neve, mentre una spessa nuvola impedisce gran parte della vista sui laghi. I Monti Appalachi innevati sono chiaramente visibili nel loro estendersi attraverso l'immagine da sud-ovest a nord-est, quasi tracciando una linea di separazione tra il paesaggio bianco e l'area priva di neve nella parte inferiore dell'immagine.

Lungo la costa l'acqua dell'oceano appare tinteggiata con colori diversi. La variazione di colore è dovuta alle diverse concentrazioni di sedimenti e alghe: la gamma dall'azzurro al verde denota una concentrazione maggiore, mentre il blu scuro indica acque più profonde dove il materiale in sospensione risulta più diluito.

Scarica immagine MedRes (23,68 - .JPG)

Scarica immagine HighRes (108,18 GB - .TIF)



---



Snow-bound eastern US


Record-breaking Arctic cold weather has swept through much of the United States in the last few weeks. The eastern part of the country was particularly affected with thick snow blanketing most of the region, as this Copernicus Sentinel-3 image shows.

The harsh winter weather led to travel warnings, road closures and schools having to be shut. More than 100 million people were on windchill alert. Heavy snowfall officially ended the almost two-year-long absence of snow in cities such as New York, Philadelphia, Baltimore and Washington D.C, all of which are under a white mantle in this image, which was acquired on 17 January 2024.

The image spans South Carolina in the south, Maine in the north and Ohio in the west, with most of this vast area under snow.

In the top left corner, the land around Lake Erie and Lake Ontario is blanketed with snow, while thick cloud blocks most of our view over the lakes. The snow-clad Appalachian Mountains are clearly visible stretching across the image from southwest to northeast, almost drawing a separation line between the white landscape and the snow-free area in the bottom of the image.

Along the coast, different colours tint the ocean water. The colour variation is down to different concentrations of sediment and algae: light blue to green denotes a higher concentration and dark blue indicates deeper waters where suspended material is more dilute.

 

[Credits: Credits: contains modified Copernicus Sentinel data (2024), processed by ESA - Translation: Gianluca Pititto]

 

Pin It

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione mediaGEO società cooperativa
Via Palestro, 95 00185 Roma.
P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 Email: info@mediageo.it
www.mediageo.it
Testata telematica registrata al
Tribunale di Roma
n° 231/2009 del 26-6-2009.