itzh-CNenfrdeptrues
Hexagon GSP
Harris
3D Target
Natural HAzards Control and Assessment: Nuove Sfide per il Monitoraggio del Territorio e delle Infrastrutture

Natural HAzards Control and Assessment: Nuove Sfide per il Monitoraggio del Territorio e delle Infrastrutture

NHAZCA, in collaborazione con il Centro di Ricerca sui Rischi Geologici CERI, organizza l'evento Natural HAzards Control and Assessment: Nuove Sfide per il Monitoraggio del Territorio e delle Infrastrutture.

Questo evento internazionale ad accesso libero si terrà nei giorni 13 – 14 Novembre 2019 presso “Aula Magna” del Rettorato della Sapienza Università di Roma.

L'evento punta a riunire i diversi attori impegnati nella gestione e controllo dei rischi sul territorio e le infrastrutture, provenienti dal mondo Accademico, Professionale ed Istituzionale.

Le nuove sfide per il monitoraggio del territorio e delle infrastrutture verranno discusse attraverso delle Tavole Rotonde tematiche: Prevenzione per la sicurezza del territorio e delle infrastrutture; gestione delle emergenze; importanza della manutenzione nella gestione del territorio e delle infrastrutture; progettazione e costruzione di opere strategiche in un territorio fragile.

Tags:
Conclusa REMTECH EXPO 2019. Bonifiche, Coste, Dissesto, Clima, Sismica, Riqualificazione, Rigenerazione, Industria

Conclusa REMTECH EXPO 2019. Bonifiche, Coste, Dissesto, Clima, Sismica, Riqualificazione, Rigenerazione, Industria

Si è appena conclusa, densa di eventi, premiazioni e appuntamenti la XIII edizione di RemTech Expo che ha straordinariamente superato il numero già ricco delle precedenti.
Venerdì 20 settembre ha visto protagonisti temi come Tecnologie di Bonifica, Economia Circolare, Mitigazione e Adattamento, Ambiente e Salute, Rigenerazione Urbana. Non sono mancati i numerosi approfondimenti “a focus” sulle bonifiche da amianto, ricostruzione post-sisma, comunicazione ambientale. Presentati anche due importanti progetti europei come Tirisico, a cura dell’Università di Bologna, e I-Storms per Arpae Emilia Romagna.
Animata e particolarmente vivace la prima edizione degli Stati Generali dell’Università, Ricerca, Professionalità e casi di successo nella Green Economy dove enti, professionisti e aziende operanti nel settore hanno rappresentato ai numerosi studenti presenti le opportunità delle nuove Green Jobs.

Modellistica idrogeologica, analisi degli acquiferi e trasporto di contaminanti: ultimi posti per il corso di "Modellazione delle acque sotterranee con MODFLOW"

Modellistica idrogeologica, analisi degli acquiferi e trasporto di contaminanti: ultimi posti per il corso di "Modellazione delle acque sotterranee con MODFLOW"

Disponibili gli ultimi posti per il corso TerreLogiche di “Modellazione delle acque sotterranee con MODFLOW” che si terrà a Roma il 28 29 e 30 ottobre: tre giornate di formazione dedicate tutti coloro che vogliono approfondire le proprie conoscenze sulla modellistica idrogeologica.

Oggetto del corso saranno i concetti di base e le procedure necessarie alla realizzazione di modelli delle risorse idriche del sottosuolo, con i quali poter svolgere simulazioni in regime stazionario o transitorio e analisi di scenari di inquinamento delle falde acquifere.

Dopo una indispensabile premessa teorica e la descrizione delle principali caratteristiche dei software, i partecipanti potranno svolgere numerose esercitazioni pratiche, nel corso delle quali impareranno a realizzare modelli di acquiferi confinati e non confinati, caratterizzati da vincoli idrogeologici costanti o variabili nel tempo, utilizzando i dataset forniti dal docente.

Tags: ,

A RemTech EXPO un innovativo strumento per il monitoraggio geoelettrico permanente, G.Re.T.A. di LSI LASTEM

A Ferrara, nel corso di RemTech EXPO, LSI LASTEM presenta G.Re.T.A., un innovativo strumento per il monitoraggio geoelettrico permanente delle condizioni di ampi tratti di sottosuolo sviluppato in collaborazione con il Politecnico di Milano.

Due gli interventi in programma:

Mercoledì ore 9.30 – Conferenza Nazionale sulla Gestione della risorsa Idrica e sui Cambiamenti Climatici.

Giovedì pomeriggio – stati generali dell’Ingegneria del Territorio. Diagnostica, Monitoraggio, Rischio idrogeologico, Opere Idrauliche, Rischio Idraulico e Rischio Sismico.  http://www.remtechexpo.com/index.php/it/programmi-congressuali/programmi-ufficiali/geosismica

Il sistema G.ReT.A.  permette, grazie all’installazione fissa e permanente (olte che autonoma dal punto di vista energetico) di tenere sotto controllo e seguire nel tempo l’evoluzione del profilo di conducibilità di un’ampia porzione di terreno funzionale alla caratterizzazione dello stesso in termini di contenuto idrico, presenza di cavità, stato di fratturazione degli ammassi rocciosi, tessitura e litologia degli ammassi rocciosi e più in generale presenza di anomalie.

INGV, ricostruita l’antica posizione del livello del mare sulla costa laziale

INGV, ricostruita l’antica posizione del livello del mare sulla costa laziale

Uno studio condotto da un gruppo di ricercatori dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), appena pubblicato sulla rivista Quaternary International, indica che le tracce geologiche del livello del mare durante le oscillazioni di 100.000 e 79.000 anni fa si trovano a quote sensibilmente più alte di quelle sinora stimate dagli attuali modelli. 

I risultati del lavoro, che ha preso in esame un insieme di grotte che si aprono sulle pendici delle scogliere che formano il promontorio del Circeo, sono frutto dell'analisi di indicatori sedimentari, come gli antichi depositi di laguna dei terrazzi marini, e quelli all'interno delle grotte al Circeo frequentate dall'Uomo di Neanderthal. 

“La terra”, spiega Fabrizio Marra, ricercatore dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e coautore della ricerca, “si comporta come una pallina di gomma schiacciata ai due poli dal peso dei ghiacci: quando questi si fondono la deformazione si "aggiusta" e le terre ai poli si sollevano, mentre quelle all'equatore, per la conservazione del volume, si abbassano.

Tags: ,
Trimble presenta un nuovo versatile registratore di dati per terremoti e allarme sismico precoce

Trimble presenta un nuovo versatile registratore di dati per terremoti e allarme sismico precoce

Trimble ha presentato il registratore di dati sismici REF TEK® Wrangler ™ che fornisce informazioni robuste e affidabili per scienziati e accademici che conducono studi sul movimento della Terra. Rappresentando la tecnologia di registrazione dei dati di quarta generazione, il registratore di dati sismici Wrangler è dotato di un convertitore analogico-digitale a 32 bit, che offre una gamma dinamica maggiore rispetto al suo predecessore: il REF TEK 130S. Questa gamma dinamica potenziata consente al Wrangler di registrare vibrazioni molto ridotte provenienti dai sensori sismici, fornendo dati dettagliati per l'analisi scientifica.

Reach RS2

Naviga per temi

microgeo asita monitoraggio satelitare uav esri italia asi catasto copernicus ricevitori flytop FOIF teorema autodesk Here BIM digital geography drone autocad scienze della terra geospatial coste geomax osservazione dell'universo dissesto idrogeologico technologyforall storytelling internet of things territorio tecnologie avanzate geodesia terra e spazio agricoltura sentinel telerilevamento geofisica interferometria esri realta aumentata dati terremoto smart mobility dati geografici satelliti apr Stonex big data autonomous vehicle smart city app stazione totale catasto europeo INSPIRE rilievo geomatica rilievo 3d cantiere rischio monitoraggio top world Bentley topcon modellazione 3d galileo ict hexagon Epsilon Italia urbanistica droni GTER leica geosystems metadati sinergis open geo data planetek top pianificazione 3D ambiente CAD webGIS progettazione topografia misurazione 3DTarget archeologia infrastrutture open source codevintec osservazione della terra intelligenza artificiale mobile mapping beni culturali terremoti meteorologia termografia utility cosmo skymed in cantiere spazio geoportale open data trimble ortofoto ingv scansione 3D tecnologia qgis reti tecnologiche posizionamento satellitare mappe rndt cartografia gestione emergenze energia lidar sicurezza formazione leica Harris nuvole di punti Toponomastica sar remote sensing ISPRA smartphone mare terrelogiche oceanografia geolocalizzazione servizi fotogrammetria aerofotogrammetria cnr laser scanner GNSS eGEOS INTERGEO faro protezione civile uso del suolo gps sensore esa GIS mobilita geologia trasporti realtà virtuale openstreetmap arcgis
VidaLaser
intergeo

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps