itzh-CNenfrdeptrues
Hexagon GSP
Harris
3D Target
Speciale Esri User Conference: giornata conclusiva

Speciale Esri User Conference: giornata conclusiva

Lo Speciale Esri User Conference, la diretta streaming organizzata da Esri Italia per rivedere e commentare la Conferenza Annuale della Esri negli Stati Uniti, si è concluso oggi con la terza giornata. Un’esperienza fuori dall’ordinario, come del resto le circostanze che la Esri e le aziende di tutto il mondo hanno dovuto affrontare negli ultimi tempi, ma che ha permesso sia agli organizzatori che agli spettatori di porre l’attenzione su tanti aspetti a cui solitamente non si fa caso, come la connettività e l’interpretazione degli spazi, sia reali che digitali.  

Il tema centrale di quest’ultima giornata è stata la geografia e la cartografia, proprio in vista di quanto ci aspetta nel periodo post-COVID 19, quando sia i singoli che le società dovranno fronteggiare nuove sfide e trovare dei nuovi modi per pensare ai propri spazi, sia fisici che sociali. E non solo: le mappe e il GIS sono uno degli strumenti più utili da un lato per il monitoraggio sullo stato di salute della Terra, dall’altro nella formazione dei ragazzi e nel renderli maggiormente partecipi della vita sul nostro pianeta, in un periodo in cui cause di forza maggiore li hanno costretti all’isolamento.  

Tags: , ,
Prima Giornata dello Speciale Esri User Conference

Prima Giornata dello Speciale Esri User Conference

Si è tenuta oggi la prima giornata dello Speciale Esri User Conference, una diretta streaming organizzata dalla Esri Italia e presentata dal giornalista Emilio Albertario, per rivedere e commentare la prima giornata della Esri User Conference a Redlands, in California, anch’essa in diretta streaming mondiale dalle ore 10.00 in California (19.00 secondo il fuso orario italiano). Sia Bruno Ratti, presidente della Esri Italia, che Jack Dangermond, presidente della Esri USA, hanno tenuto a sottolineare nei loro saluti iniziali come le difficoltà di quest’anno abbiano portato la Esri a rivedere il proprio convegno annuale in una modalità che, alla fine, si può dire sia di quanto più somigliante alle sue stesse finalità: connettere territori e persone tramite la tecnologia. Bruno Ratti ha, in particolare, specificato come la Esri sia un “sistema nervoso” che connette il paese nei suoi diversi aspetti, dall’economia, alla cultura, alla sanità.

Tags: , ,
Pubblicata in lingua inglese la norma UNI relativa ai profili professionali relativi all’informazione geografica

Pubblicata in lingua inglese la norma UNI relativa ai profili professionali relativi all’informazione geografica

È stata pubblicata la versione inglese della norma UNI 11621-5:2018 “Attività professionali non regolamentate – Profili professionali per l’ICT  Parte 5: Profili professionali relativi all’informazione geografica”, come anche riportato nella recente newlsetter di RNDT. La norma si colloca nel più ampio contesto delle attività professionali non regolamentate relative all’ICT, e definisce per la prima volta i profili professionali nel settore dell’informazione geografica.

Online il programma dello “Speciale Esri User Conference "

Online il programma dello “Speciale Esri User Conference "

Scaduto

A fronte degli eventi di quest’anno, l’Esri Italia ha riorganizzato il suo annuale convegno in una maniera innovativa. Il 14, 15 e 16 luglio, dalle 11 alle 13, verrà trasmesso sui Social Network lo “Speciale Esri User Conference – Interconnecting Our World”, un evento live in streaming per raccontare e condividere la Esri User Conference a San Diego, che si terrà dal 13 al 16 luglio in versione interamente virtuale.
L’evento sarà condotto dal giornalista Emilio Albertario e vedrà numerosi ospiti per illustrare e commentare le diverse tematiche del convegno in California. La diretta avrà luogo negli studi di Via Casilina 98 a Roma.  

Speciale Esri User Conference: inizia la seconda giornata

Speciale Esri User Conference: inizia la seconda giornata

La seconda giornata dello Speciale Esri User Conference è stata dinamica e ricca di eventi molto interessanti. Il tema principale è stato l’applicazione della tecnologia GIS nei diversi settori: dalla meteorologia al monitoraggio del territorio, dalla cultura alla difesa e alla pubblica amministrazione. Un particolare accenno, soprattutto nella seconda metà dell’evento, è stato dedicato al COVID-19, un fenomeno che ha messo in luce quanto l’evoluzione tecnologica abbia reso il GIS uno strumento fondamentale.  

La prima parte è iniziata con l’intervista al Gen. Isp. Silvio Cau, Capo del Reparto Meteorologia dello Stato Maggiore del Comando Squadra Aerea, che ha approfondito il tema dell’utilizzo del GIS nell’ambito della difesa e della meteorologia.

Tags: , ,
Massimizza la tua produttività grazie al Deep Learning Spatial Modeler di ERDAS IMAGINE 

Massimizza la tua produttività grazie al Deep Learning Spatial Modeler di ERDAS IMAGINE 

La quantità di dati raccolti è in rapido aumento e questo mette sotto pressione gli specialisti e gli analisti del telerilevamento.

Ma cosa succederebbe se enormi quantità di immagini potessero essere filtrate fino ad ottenere i soli dati critici di cui hai bisogno? E se potessi facilmente impostare i flussi di lavoro per ottenere il risultato sperato in minor tempo?

Inserisci il potere del Deep Learning Spatial Modeler in ERDAS IMAGINE.

Grazie al Deep Learning Spatial Modeler di ERDAS IMAGINE è possibile automatizzare completamente i flussi di lavoro e ridurre il tempo tra l'acquisizione e l'azione dei dati. Gli algoritmi possono essere impostati per importare ed elaborare automaticamente quantità sempre crescenti di dati, snellendo il carico di lavoro interno.

Pagina 1 di 145

Reach RS2

Naviga per temi

lidar asita trimble coste mobilita cnr esri italia ict openstreetmap smart mobility scansione 3D smart city geofisica monitoraggio satelitare termografia ambiente uav eGEOS INSPIRE sensore remote sensing dissesto idrogeologico webGIS mobile mapping microgeo hexagon uso del suolo beni culturali intelligenza artificiale Epsilon Italia FOIF apr geomatica scienze della terra codevintec terremoto metadati formazione 3D leica rilievo 3d geologia ingv protezione civile GNSS fotogrammetria asi energia stazione totale top dati geografici cosmo skymed arcgis esri terrelogiche ISPRA storytelling geolocalizzazione faro posizionamento satellitare top world 3DTarget big data Harris topografia sicurezza osservazione dell'universo digital geography leica geosystems progettazione technologyforall GIS Bentley cartografia realtà virtuale agricoltura geodesia servizi autodesk GTER pianificazione rilievo flytop nuvole di punti meteorologia galileo sentinel catasto tecnologie avanzate topcon infrastrutture rischio open source gps sar mappe monitoraggio geoportale autonomous vehicle INTERGEO open data rndt aerofotogrammetria terra e spazio BIM tecnologia teorema sinergis CAD mare osservazione della terra gestione emergenze territorio ricevitori laser scanner archeologia geomax droni misurazione cantiere modellazione 3d telerilevamento trasporti interferometria internet of things ortofoto terremoti in cantiere realta aumentata open geo data geospatial satelliti urbanistica dati Stonex Here oceanografia copernicus reti tecnologiche utility smartphone qgis Toponomastica spazio app drone catasto europeo planetek autocad esa
VidaLaser
intergeo

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps