Roma, IT

22.98°C
Clear Sky Humidity: 78%
Wind: S at 2.06 METER/SEC
Mercoledi
22.51°C / 37.37°C
Giovedi
22.43°C / 34.51°C
Venerdi
22.35°C / 34.62°C
Sabato
19.02°C / 31.53°C
Domenica
19.86°C / 30.1°C
Lunedi
20.6°C / 31.47°C
Martedi
21.51°C / 30.13°C
ESA - Immagine della settimana:  Lofoten, Norvegia (13 marzo 2022)

ESA - Immagine della settimana: Lofoten, Norvegia (13 marzo 2022)

La missione Copernicus Sentinel-1 ci porta sull’arcipelago di Lofoten, nel nord della Norvegia.

L‘arcipelago si estende per circa 175 km da nord a sud e comprende cinque isole maggiori (Austvågøya, Gimsøya, Vestvågøya, Flakstadøya e Moskenesøya), ma anche isole e ‘skerries’ (isolette rocciose e scogliere). Lofoten è conosciuta per il suo caratteristico paesaggio, con montagne e picchi accentuati, spiagge molto ampie, profondi fiordi di colore blu e baie riparate.

Svolvær, porto e città principale del gruppo delle isole Lofoten, si trova sulla costa meridionale di Austvågøya, l’isola più ad est dell’arcipelago. L’economia è fortemente dipendente dalla pesca del merluzzo, con la popolazione cittadina in aumento durante la stagione riproduttiva per via dell’affollarsi dei pescatori. Il fiordo di Vestfjorden si apre tra l’arcipelago e la terraferma continentale.

Sebbene si trovi interamente all’interno del Circolo Polare Artico, Lofoten sperimenta una delle più grandi anomalìe al mondo di innalzamento della temperatura in rapporto alla sua elevata latitudine. A causa della convergenza tra la Corrente del Golfo con altre due correnti sottomarine, la Corrente del Nord Atlantico e la Corrente della Norvegia, il tempo in Lofoten rimane caldo in modo anomalo.

I colori di questa immagine della settimana sono dovuti alla combinazione di due ‘polarizzazioni’ provenienti dalla missione Copernicus Sentinel-1 e che sono state convertite in una singola immagine. Questa tecnica di telerilevamento ci permette di capire dove le differenze tra le due polarizzazioni sono maggiori. Queste differenze sono mostrate nell’immagine con sfumature blu, come l’increspato Mar di Norvegia, le zone umide e paludi come quelle presenti nella punta più settentrionale di Andøya e la neve bagnata sulle cime collinari e sulle montagne (nell’angolo in basso a destra nell’immagine).

Quanto appare di colore giallo indica ciò che presenta minori differenze tra le polarizzazioni, come le foreste ed altro terreno coperto da vegetazione, oppure come le aree edificate.

Sentinel-1 è una missione radar ed a differenza delle camere ottiche le immagini all’atto della ricezione sono normalmente in bianco e nero. Utilizzando una tecnologia che allinea i fasci radar inviati e ricevuti dallo strumento in una orientazione – sia verticalmente che orizzontalmente – il dato risultante può essere processato in modo da produrre immagini colorate, come quella mostrata qui. Questa tecnica permette agli scienziati di analizzare meglio la superficie della Terra.

Per maggiori informazioni sulla polarimetria fare click qui.

Questa immagine è stata acquisita il 24 novembre 2020.


Scarica immagine MediumRes (47,16 MB - .JPG)

Scarica immagine HighRes (331,45 MB - .TIF)



---



Lofoten, Norway

 

The Copernicus Sentinel-1 mission takes us over the archipelago of Lofoten in northern Norway.

Extending around 175 km from north to south, the archipelago comprises five main islands (Austvågøya, Gimsøya, Vestvågøya, Flakstadøya, and Moskenesøya), as well as many small islands and skerries (rocky islets and reefs). Lofoten is known for its distinctive scenery, with dramatic mountains and peaks, sweeping beaches, deep blue fjords and sheltered bays.

Svolvær, the chief town and port of the Lofoten island group, is located on the southern coast of Austvågøya, the easternmost island of the archipelago. The economy largely depends on cod fisheries, with the town’s population swelling during the spawning season as fishermen flock in. The fjord of Vestfjorden lies between the archipelago and the mainland.

Although lying entirely within the Arctic Circle, Lofoten experiences one of the world’s largest elevated temperature anomalies relative to its high latitude. Due to a convergence of the Gulf Stream with two underwater currents, the North Atlantic Current and the Norwegian Current, the weather in Lofoten remains anomalously warm.

The colours of this week’s image come from the combination of two ‘polarisations’ from the Copernicus Sentinel-1 mission which have been converted into a single image. This remote sensing technique allows us to detect where differences between the polarisations are higher. These differences are visible in shades of blue in the image, such as the choppy Norwegian Sea, wetlands and mires such as those on the northern tip of Andøya and wet snow on hilltops and in mountains (bottom-right corner of the image).

What appears in yellow indicates what has fewer differences between polarisations, such as forests and other vegetated land, as well as built-up areas.

Sentinel-1 is a radar mission and unlike optical cameras, the images are usually black and white when they are received. By using a technology that aligns the radar beams sent and received by the instrument in one orientation – either vertically or horizontally – the resulting data can be processed in a way that produces coloured images such as the one featured here. This technique allows scientists to better analyse Earth’s surface.

For more information on polarimetry, click here.

This image was acquired on 24 November 2020.

[Credits: contains modified Copernicus Sentinel data (2020), processed by ESA - Translation: Gianluca Pititto]

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kyy4d

Image

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione mediaGEO società cooperativa
Via Palestro, 95 00185 Roma.
P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 Email: info@mediageo.it
www.mediageo.it
Testata telematica registrata al
Tribunale di Roma
n° 231/2009 del 26-6-2009.