itzh-CNenfrdeptrues
Harris
3D Target

Conclusa a Rethymno, Creta la Summer School "Metodi di telerilevamento e stabilità strutturale degli edifici storici" del progetto STABLE

STABLE prende inizio dalla considerazione che il patrimonio culturale europeo (CH) è a rischio, minacciato da processi ambientali rafforzati dai cambiamenti climatici e dalla pressione antropica. In particolare, i movimenti lenti (frane, cedimenti) e sismici (terremoti) del suolo hanno un forte impatto sulla stabilità strutturale del nostro patrimonio culturale (CH). Le azioni da intraprendere per proteggere e salvaguardare il CH sono in continuo sviluppo ed è qui che si inserisce il progetto STABLE per la progettazione e lo sviluppo di una piattaforma tematica, che combina modelli di stabilità strutturale, strumenti di simulazione e valutazione dei danni, telerilevamento avanzato, tecnologie di monitoraggio in situ, set di dati geotecnici e catastali con l'applicazione WebGIS per la mappatura e il monitoraggio a lungo termine del Patrimonio Culturale.

Una piattaforma tematica, che è l'obiettivo finale del progetto, supporterà quindi le autorità responsabili della conservazione del patrimonio culturale nella progettazione e attuazione delle politiche di monitoraggio, conservazione e salvaguardia del nostro patrimonio, proponendo un monitoraggio e una gestione efficace del patrimonio culturale per prevenire o almeno ridurre i possibili danni irreparabili.

STABLE attualmente vede un coordinamento gestito dalla ALMA Sistemi srl, società di ricerca italiana,  delle competenze e della ricerca esistenti in un piano sinergico di collaborazioni e scambi di personale per offrire un trasferimento completo di conoscenze e formazione ai ricercatori dell'area specifica oggetto di studio. I partners coinvolti sono dall’Italia (University “La Sapienza”, Rome; University of La Tuscia, Viterbo), dalla Grecia (National Technical University and Geosystem Hellas from Athens and FORTH from Retymnio)  e da Cipro (Frederick University and System Space Solution Ltd), con specifica esperienza e un piano di collaborazione e scambio di staff specifico per realizzare una ricerca interdisciplinare.

Per la sperimentazione sono stati selezionati casi di studio emblematici in differenti paesi: nel centro della città di Rieti in Italia, nei centri storici di Nauplion e Lavrion in Grecia, ed infine nel centro storico di Strovolos, vicino alla città di Nicosia a Cipro.

Il Laboratorio di Geophysical Satellite Remote Sensing and Archaeoenvironment of the Institute for Mediterranean Studies-Foundation for Research and Technology Hellas ha ospitato la Summer School "Metodi di telerilevamento e stabilità strutturale degli edifici storici" a Rethymno nel periodo 14-18 settembre 2020. La scuola estiva è stata progettata per formare giovani studiosi e ricercatori, promuovere la collaborazione, lo scambio di conoscenze tra i diversi campi dell'ingegneria e coltivare un dialogo dinamico tra il mondo accademico e il settore privato.

E' da notare che a causa del Covid-19 la Summer School si è tenuta parzialmente dal vivo e parzialmente in remoto, ma il risultato è stato soddisfacente con risultati sicuramente diversi rispetto alla normale socializzazione dal vivo, ma ciò ha consentito approfondimenti e partecipazione molto costruttiva.

Sui siti web dedicati saranno a breve resi disponibili le registrazioni delle lezioni effettuate.

Riferimenti:

STABLE (STructural stABiLity risk assEssment, 2018-2022, Horizon2020, MSCA - Marie Sklodowska Curie Actions - RISE - Research and Innovation Staff Exchange - grant agreement n. 823966) www.stable-project.eu

Matteo Serpetti, Renzo Carlucci, Alessio Di Iorio, Francesca Bozzano, Benedetta Antonielli, Salvatore Martino, Betty Charalampopoulou, Christos Kontopoulos, Paris Fokaides, Petros Christou, Nikos Papadopoulos, Haris Saroglou, Stefano De Angeli, "Stable: structural stability risk assessment," Proc. SPIE 11524, Eighth International Conference on Remote Sensing and Geoinformation of the Environment (RSCy2020), 115240D (26 August 2020); https://doi.org/10.1117/12.2571956

Sito web della Summer School: https://summerschool.ims.forth.gr/stable/

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kfyqq

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche

Reach RS2
DJI
VidaLaser

Naviga per temi

ambiente oceanografia telerilevamento cnr Bentley dati geologia termografia tecnologie avanzate storytelling openstreetmap spazio realtà virtuale asi monitoraggio satelitare tecnologia geoportale rischio trimble satelliti smart city pianificazione uav stazione totale geospatial ingv autonomous vehicle smartphone posizionamento satellitare galileo osservazione della terra ict realta aumentata terrelogiche terremoto modellazione 3d sar copernicus meteorologia apr sensore 3D terra e spazio dati geografici digital geography coste formazione sinergis mobilita codevintec GTER leica geosystems laser scanner faro ricevitori mare infrastrutture app lidar rndt esri italia monitoraggio FOIF cantiere autocad terremoti sicurezza arcgis trasporti Epsilon Italia gestione emergenze fotogrammetria open source topcon Stonex webGIS gps cartografia sentinel teorema qgis open geo data autodesk topografia smart mobility ortofoto microgeo in cantiere Harris open data aerofotogrammetria scienze della terra intelligenza artificiale territorio mappe INTERGEO eGEOS progettazione remote sensing geodesia big data slam technologyforall mobile mapping urbanistica utility rilievo 3d scansione 3D protezione civile BIM top geofisica catasto misurazione beni culturali cosmo skymed 3DTarget esa geolocalizzazione servizi agricoltura GNSS CAD geomax dissesto idrogeologico energia interferometria planetek uso del suolo metadati leica ISPRA asita esri GIS drone reti tecnologiche osservazione dell'universo archeologia geomatica flytop Toponomastica telespazio rilievo catasto europeo internet of things hexagon INSPIRE nuvole di punti droni
Planetek ImageryPack
GIS g3w suite Qgis

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

internazionalizzazione

mediaGEO ha ricevuto supporto finanziario dalla Regione Lazio per il progetto di Internazionalizzazione relativo al POR - FESR 2014 2020 - clicca qui per i dettagli

geomediaonline

Redazione mediaGEO soc. coop. - Via Palestro 95 00185 Roma - P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 - info@mediageo.it  - Termini di utilizzo - Privacy policy