Al via l'evento virtuale del XXIV Convegno della International Society of Photogrammetry and Remote Sensing

Stampa

Il 31 Agosto alle ore 8:00 (CEST) prenderà il via il XXIV Convegno internazionale della ISPRS (International Society of Photogrammetry and Remote Sensing), che si sarebbe dovuto tenere a Nizza, ma trasformato in evento virtuale a causa del Covid19. L'Evento Virtuale delle presentazioni 2020 del XXIV Congresso ISPRS mostrerà dei video preregistrati dagli autori, delle loro presentazioni (documenti accettati all'edizione 2020 del Congresso ISPRS e pubblicati negli Annali o Archivi ISPRS). Gli elementi chiave di questa edizione sono: 

Il programma principale pone l'accento su documenti specifici per riconoscere contributi forti o per documentare le tendenze corrispondenti all'edizione 2020. Ogni giorno corrisponde a 2 sessioni parallele (A e B) e si concentra su specifiche Commissioni tecniche ISPRS.

Giorno / Sessione A B
31 agosto TC I: Sistemi di sensori TC IV: Scienza delle informazioni spaziali
1 settembre TC II: Fotogrammetria TC V: Education & Outreach Youth Forum
2 settembre TC III: Remote Sensing TC III: Remote Sensing
Le sessioni vengono scomposte in slot che raccolgono video preregistrati su un argomento specifico (chiamati Feature Videos) o Live Talks.

Le conferenze dal vivo sono dedicate a documenti molto specifici selezionati dal Comitato del programma internazionale. I relatori presenteranno il loro lavoro durante 15 minuti in diretta e 5 minuti saranno assegnati a domande e risposte (con moderazione). 

 

 

 

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI