Droni: le prospettive della ricerca - Webinar di Dronitaly

Stampa

La tecnologia dei droni per applicazioni civili ha raggiunto un notevole grado maturità per quanto riguarda un certo numero di applicazioni, che sono ormai diventate di routine. È opinione diffusa, tuttavia, che un numero ancora maggiore di applicazioni potrà essere reso possibile dalla maturazione di nuovi sviluppi che al momento sono ancora oggetto di studio da parte della comunità scientifica. Il Webinar riunirà ricercatori europei attivi in vari ambiti di ricerca sui droni con l’obiettivo di presentare, in modo divulgativo, alcuni tra i più promettenti progetti in corso in questo momento a livello internazionale.

REGISTRATI QUI                          (SCARICA LA LOCANDINA)                             (SCARICA IL PROGRAMMA)

Introduce e modera:

Prof. Marco Lovera – Dipartimento di Scienze e Tecnologie Aerospaziali, Politecnico di Milano

Intervengono:

Prof. Marcello Chiaberge – Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni, Politecnico di Torino

Droni volanti e droni terrestri: la robotica di servizio, un aiuto concreto nelle attività umane

Prof. Antonio Franchi – Faculty of Electrical Engineering, Mathematics and Computer Science, University of Twente

Presente e futuro dei robot volanti per la riduzione dei rischi sul lavoro nell’industria civile

Prof. Emanuele Garone – Faculté des Sciences Appliquées/École Polytechnique, Université Libre de Bruxelles

Imitando la natura: sviluppo di un colibri robotico

Prof. Vincenzo Lippiello – Dip. di Ing. elettrica e delle Tecnologie dell’Informazione, Università Federico II di Napoli

Ma i droni sanno solo volare?

Prof. Marco Lovera – Dipartimento di Scienze e Tecnologie Aerospaziali, Politecnico di Milano

Configurazioni innovative: il quadrotor incontra il tiltrotor

Prof. Davide Scaramuzza – Department of Informatics, University of Zurich

Navigazione autonoma: stato dell’arte e sfide future

 

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche