GeoMax è lieta di presentare il nuovo ricevitore GNSS, lo ZENITH 40!

Stampa

Zenith 40 rappresenta il vero fiore all’occhiello dei ricevitori GNSS GeoMax. Equipaggiata con il motore di misurazione di ultima generazione NovAtel e supportando il Precise Point Positioning (PPP) a convergenza rapida, questa antenna offre il più elevato livello di tecnologia e soddisfa i più severi standard militari.

Come NovAtel e TerraStar, GeoMax è membro a pieno titolo del noto gruppo svedese Hexagon. L’uso di sinergie, la condivisione di componenti combinata al potere di collaborare con fornitori di prim’ordine come per esempio SATEL e la fusione con l’ampio know-how produttivo Hexagon consente a GeoMax di offrire prodotti con prestazioni e livelli di qualità superiori.

Oltre alla sua straordinaria temperatura operativa compresa tra i -40°C ed i +65°C, lo Zenith 40 è completamente immune alla polvere, resiste a potenti getti d’acqua e persino ad immersione temporanea sott’acqua ed è conforme agli standard internazionali IP68 e militari.

Traete vantaggio dall’innovativo motore di misurazione OEM 719 con tutte le funzionalità di NovAtel. Vi consentirà di ricevere i segnali multi-frequenza da tutti i sistemi satellitari presenti al mondo. I problemi di copertura che si verificano ad esempio quando si lavora sotto gli alberi o i risultati inaccurati causati dai segnali multipath sono significativamente mitigati grazie al Q-Lock Pro RTK potenziato di GeoMax che riduce anche i tempi di preparazione.

Zenith 40 può essere completamente configurata all’interno del software da campo o con Zenith Manager, un’applicazione stand-alone disponibile per i sistemi operativi Windows e Android.

Scopri lo Zenith 40


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche