3D KSCAN: infinite possibilità per la misurazione metrologica

Stampa

Gli scanner 3D portatili e quelli a luce strutturata sono ampiamente utilizzati nel mercato della misurazione 3D industriale. Con la prima tipologia non si riesce ad ottenere un’altissima risoluzione di piccoli oggetti e con la seconda, quella a luce strutturata, si ha difficoltà a scansionare efficacemente oggetti di grandi dimensioni.

Allo stato attuale, infatti, nessuno scanner 3D portatile è in grado di realizzare contemporaneamente i seguenti punti:

L’azienda ScanTech si concentra da sempre sulla ricerca e lo sviluppo di scanner 3D portatili. Sulla base di varie dimostrazioni e del feedback dei clienti è stato sviluppato un nuovo prodotto che stabilisce la nuova tendenza per gli scanner 3D portatili e che fornisce infinite possibilità per la misurazione metrologica.

Si tratta del KSCAN, lo scanner portatile dotato di due tecnologie principali: sistema di fotogrammetria integrato e doppia modalità di scansione laser.

Lo scanner 3D KSCAN costituisce i suoi straordinari punti di forza unendo tutte le funzioni della misurazione senza contatto:

Beneficiando della modalità di scansione laser rossa e blu, lo scanner KSCAN 3D supera gli altri scanner laser 3D portatili riuscendo ad acquisire anche i dettagli più piccoli. E grazie al sistema di fotogrammetria integrato espande notevolmente l'area di scansione e migliora l'accuratezza volumetrica.

MicroGeo propone dimostrazioni anche online dei prodotti ScanTech. Prenota la tua demo inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche