itzh-CNenfrdeptrues
Hexagon GSP
Harris
3D Target

Nuova Piattaforma nazionale IdroGEO: SEGNALA LA FRANA

Nel quadro dell’intesa di collaborazione tra Consiglio Nazionale dei Geologi ed ISPRA, abbiamo il piacere di comunicarvi la campagna nazionale “SEGNALA LA FRANA” che nasce nell’ambito della nuova PIATTAFORMA NAZIONALE #IdroGEO SUL DISSESTO IDROGEOLOGICO IN ITALIA realizzata da ISPRA nel Progetto "Statistiche ambientali per le politiche di coesione” del PON Governance e Capacità istituzionale 2014-2020. Si tratta di uno strumento innovativo di condivisione e diffusione dei DATI a cui ha contribuito anche il CNG con la definizione dei parametri da inserire nella scheda di segnalazione di una nuova frana. La CONOSCENZA del territorio rappresenta infatti il presupposto fondamentale per attuare efficaci politiche di prevenzione, mitigazione e gestione del rischio idrogeologico.

L’utilizzo della piattaforma prevede la possibilità di consultare, condividere e scaricare dati, mappe, e report sia dell’Inventario dei Fenomeni Franosi in Italia, che delle mappe nazionali di pericolosità e di rischio per frane e alluvioni, attraverso interfacce grafiche di facile utilizzo che consentono di ottenere informazioni chiare e complete, mediante l’uso di diversi tipi di dispositivo (smartphone, tablet, desktop) e con la possibilità di condividerle anche sui social media.

È un utile strumento di supporto della programmazione degli interventi strutturali e non strutturali di difesa del suolo, della pianificazione territoriale, della progettazione preliminare delle infrastrutture, della gestione delle emergenze idrogeologiche e delle valutazioni ambientali.

Tra le funzioni più innovative menzioniamo la possibilità di estrarre dati e mappe su base nazionale, regionale, provinciale, comunale e sulla singola frana e di stimare gli elementi esposti a rischio frane e alluvioni (popolazione, famiglie, edifici, imprese) in modo multiscalare, in ambiti geografici predefiniti o su un’area disegnata dall’utente, oltre a segnalarne il proficuo utilizzo che l’APP può avere nel corso delle attività di campo legate alla pratica professionale.

Il 21 maggio scorso è partita la fase sperimentale che servirà per testare la piattaforma e che vedrà direttamente coinvolta la categoria dei geologi. L’approccio è di tipo collaborativo e prevede l’impegno delle istituzioni ordinistiche per far in modo che tutti i professionisti geologi, in qualità di operatori e conoscitori del territorio, da un lato fruiscano del patrimonio di dati presenti nella piattaforma e dall’altro partecipino all’attività di segnalazione di nuove frane sul territorio in modo da contribuire ad implementare il quadro conoscitivo.

Le informazioni circa l’utilizzo della piattaforma IdroGEO: fase di registrazione, navigazione, calcolo degli scenari e segnalazione delle frane, sono disponibili nella sezione https://idrogeo.isprambiente.it/app/page/docs e comprendono la documentazione tecnica, il manuale utente ed i video tutorial, che si raccomanda di leggere e seguire attentamente.

La piattaforma IdroGEO è interamente costruita su software Open Source e virtualizzata su container Docker con i seguenti elementi:

Backend & tools:

  • GNU/Linux Ubuntu Server
  • Apache HTTPD Server server HTTP
  • PostgreSQL, open-source relational database management system with PostGIS extension to add support for geographic objects
  • Mysql, another open-source relational database management system
  • GeoServer, open source server for sharing geospatial data
  • Node.js, the JavaScript runtime environment
  • Express, a web framework for Node.js
  • Passport.js, authentication library for Node.js
  • Mocha test framework with Chai assertion library
  • PostgREST, to interact with PostgreSQL database using a RESTful API
  • Mapfish Print, a library that allows printing maps as PDFs

Frontend & Software Libraries:

  • Angular, framework javascript per la creazione di web application dinamiche
  • OpenLayers, libreria per la gestione della mappa
  • Bootstrap e Bootstrap Italia, framework e componenti HTLM/CSS per web-applications responsive
  • jQuery, fast, small, and feature-rich JavaScript library
  • Ng-boostrap, componenti bootstrap per Angular
  • NGX-Bootstrap, bootstrap components, powered by Angular
  • Ng-select, lightweight all in one UI Select, Multiselect and Autocomplete
  • Font Awesome, the web’s most popular icon set and toolkit
  • Mapfish Print Manager, an interface manager to easily communicate with MapFish
  • ngx-meta, dynamic page title & meta tags generator for Angular
  • ngx-translate, the internationalization (i18n) library for Angular
  • Moment.js, parse, validate, manipulate, and display dates and times in JavaScript
  • NGX Cookie Service, an Angular service for cookies
  • Ngx Device Detector, an Angular compatible device detector that helps to identify browser, OS and other useful information regarding the device using the app
  • ngx-scrollbar, custom overlay-scrollbars with native scrolling mechanism
  • WordPress, piattaforma di content management system (CMS) open source

Altre piattaforme, strumenti e componenti:

  • QGIS, tool per la gestione ed il processamento di file e formati dati geospaziali
  • OpenStreetMap, tiles ed elementi della mappa di base

L’applicazione web e le API sono scritte in linguaggio TypeScript. Per la parte di CMS WordPress è stato utilizzato il linguaggio PHP.

Il deploy dell’applicativo è gestito tramite la piattaforma GitLab Continuous Integration (CI) & Continuous Delivery (CD).

L’intera architettura è virtualizzata utilizzando la tecnologia Docker e Docker Compose.

Le API sono conformi alla OpenAPI Specification e fruibili attraverso Swagger.

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kffaf

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche

Reach RS2

Naviga per temi

tecnologia Epsilon Italia esa remote sensing beni culturali mobile mapping CAD aerofotogrammetria dissesto idrogeologico webGIS reti tecnologiche geomatica BIM terra e spazio intelligenza artificiale digital geography smartphone beidou protezione civile catasto europeo geoportale pianificazione satelliti copernicus stazione totale Here geologia osservazione della terra geodesia mappe cartografia Toponomastica rilievo INSPIRE planetek scansione 3D big data GNSS ict qgis 3D open source app uav top dati geografici technologyforall coste ricevitori servizi sinergis in cantiere top world ISPRA leica geosystems eGEOS urbanistica oceanografia spazio meteorologia asi mobilita Harris sensore agricoltura esri topografia dati SIFET Bentley lidar sentinel geolocalizzazione uso del suolo geospatial ortofoto sicurezza codevintec Stonex monitoraggio satelitare utility openstreetmap autonomous vehicle ingv galileo gps interferometria posizionamento satellitare formazione smart city osservazione dell'universo trimble modellazione 3d misurazione flytop asita rilievo 3d terremoto leica telerilevamento monitoraggio GTER scienze della terra realtà virtuale territorio storytelling termografia topcon GIS FOIF geofisica catasto teorema rndt laser scanner gestione emergenze archeologia fotogrammetria cosmo skymed energia tecnologie avanzate esri italia smart mobility autocad microgeo trasporti rischio open data terremoti mare cnr realta aumentata autodesk nuvole di punti infrastrutture sar terrelogiche faro cantiere metadati arcgis INTERGEO hexagon internet of things progettazione droni geomax apr open geo data ambiente
VidaLaser
intergeo

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps