Javad Ashjaee, fondatore di Javad GNSS, travolto dal Coronavirus a Mosca.

Stampa

La comunità GNSS internazionale piange la perdita del dott. Javad Ashjaee, Ph.D., fondatore di JAVAD GNSS, morto a Mosca dopo una lunga battaglia con il Coronavirus. Su Javad.com si riporta che nel corso di 37 anni, Javad ha avuto un impatto incredibile e di vasta portata nella comunità GNSS. Ha aperto la strada alla tecnologia GNSS più avanzata del mondo attraverso uno sforzo multinazionale che ha combinato GPS e GLONASS e ha stabilito una partnership di oltre un quarto di secolo tra Silicon Valley e Mosca. Era sempre orgoglioso di questa storia di successo e di cooperazione.

Nato in Iran nel 1941, la storia dell'ascesa di Ashjaee come forza formidabile nella comunità GNSS è diventata da allora leggenda. Uomo audace, contraddistinto dalle sue audaci decisioni commerciali, Ashjaee ha una storia particolare che Javad.com ci ricorda con le sue parole:

Nel 1983, sono stato pioniere del GPS ad alta precisione presso Trimble introducendo Trimble 4000-S. Era un ricevitore geodetico a 4 canali. Ho scritto da solo il suo intero software. 16 ore al giorno, 7 giorni alla settimana per diversi anni. Fu il primo ricevitore GPS geodetico commerciale che cambiò l'industria del rilevamento geodetico. Più tardi, dopo aver fondato Ashtech, nel 1989, abbiamo introdotto Ashtech L-12. Questo è stato il primo ricevitore GPS geodetico a 12 canali All-in-One, All-in-View. Successivamente, abbiamo presentato Ashtech M-12 e il leggendario Ashtech Z-12. Questi furono i primi ricevitori GPS geodetici veramente portatili. Siamo stati anche i primi a integrare i satelliti GPS e GLONASS. Tutte le altre aziende hanno impiegato più di 10 anni per recuperare e aggiungere GLONASS ai loro ricevitori. Ashtech è ancora un'azienda di grande successo e dopo aver cambiato più volte le mani, è stata recentemente acquistata da Trimble.
Nel 1998 ho fondato JAVAD Positioning Systems (JPS) e introdotto i prodotti Legacy, Odyssey e Regency seguiti da HiPer, un ricevitore geodetico a 76 canali. Altre società hanno successivamente copiato HiPer. Oggi molti dei ricevitori GNSS sembrano simili. Ho venduto JPS a Topcon, che ha cambiato il nome in Topcon Positioning System (TPS) ed è oggi un'azienda di grande successo.
Nel 2007, dopo la fine dei miei obblighi nei confronti di Topcon e secondo le disposizioni del nostro accordo, ho fondato JAVAD GNSS e introdotto i prodotti TRIUMPH. Erano ricevitori a 216 canali, integrati con diversi canali di comunicazione. Abbiamo anche presentato le loro versioni ALPHA, DELTA e SIGMA. Siamo stati di nuovo i primi a offrire il monitoraggio europeo Galileo e QZSS giapponese nella produzione di massa. La tecnologia TRIUMPH ha dimostrato di avere la migliore qualità del segnale e le migliori capacità di riduzione del multipath rispetto a tutte le altre testate dall'aerospazio tedesco. Abbiamo anche introdotto la calibrazione inter-canale GLONASS (ritardo gruppo / vettore) a 0,2 mm, il che ha reso GLONASS FDMA buono quanto GPS CDMA. JAVAD GNSS sta crescendo rapidamente e sta guadagnando quote di mercato.
Nel giugno 2010, abbiamo introdotto il rivoluzionario e l'unico ricevitore geodetico completamente integrato sul mercato, TRIUMPH-VS, con funzionalità come "Lift & Tilt", "Interference Analyzer" e "Visual Stakeout". È il ricevitore GNSS ad alta precisione più avanzato sul mercato in grado di tracciare i segnali attuali e di prossima generazione dei segnali GPS, GLONASS, QZSS e Galileo.
Nell'ottobre 2011 abbiamo introdotto ricevitori GNSS compatibili LightSquared e prevediamo di introdurre ricevitori GNSS integrati LightSquared e prodotti di livello sub-nanosecondo (100 e 10 picosecondi)."

Un pilastro nella storia del posizionamento satellitare.

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche