Matrice 300 RTK: Soluzione Microgeo per il rilievo LiDAR

Stampa

Il Matrice 300 RTK è il nuovo drone industriale di casa DJI che trae ispirazione direttamente dai sistemi aeronautici moderni. Grazie agli oltre 55 minuti di autonomia, all’integrazione di funzionalità IA avanzate, di rilevamento e posizionamento su sei direzioni, e a molte altre funzioni, il M300 RTK definisce un nuovo standard di intelligenza e affidabilità abbinate a prestazioni mai raggiunte prima d’ora.

Il Matrice 300 RTK ha una capacità di payload di 2,70 kg e fino a 3 carichi strumentali in contemporanea. La nuova serie H20 dei sensori ZENUMUSE, inoltre, apporta un significato completamente diverso all'efficienza del lavoro. L'intelligenza unica e il design integrato offrono capacità di imaging aereo senza precedenti per una vasta gamma di applicazioni nel mondo dei droni.

Per questa sua notevole capacità di carico MicroGeo reputa che il Matrice 300 RTK sia perfetto come soluzione di rilievo da LiDAR da drone.

Per sfruttare al meglio le potenzialità di questo versatile drone, MicroGeo propone come payload il sensore LiDAR YellowScan Surveyor con capacità di acquisizione di 300.000 p/s. Il sensore, compatto e leggero (1,5 kg), progettato per soddisfare le esigenze dei più esigenti professionisti del rilievo, montato sul Matrice 300 RTK permetterebbe un’autonomia di volo e quindi di rilievo di 30 minuti ca.

Una soluzione di rilievo, quindi, che rende il Matrice 300 RTK il più competitivo del momento nel mondo dei droni industriali.

Scopri il drone DJI Matrice 300 RTK
Sensore LiDAR YellowScan Surveyor 

Per maggiori informazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche