itzh-CNenfrdeptrues
Harris
3D Target
La città di Tromsø (Norvegia settentrionale)

ESA - Immagine della settimana: Tromsø, Norvegia (23 dicembre 2019)

Con il Natale alle porte i colori bianco e rosso di questa acquisizione Copernicus Sentinel-2 evocano un’atmosfera di festa in una immagine che ci mostra Tromsø – la più grande città della Norvegia settentrionale.

Si tratta di una immagine in falsi colori che è stata processata in modo da includere il canale dell’infrarosso-vicino, che fa apparire la vegetazione di colore rosso chiaro. La neve che ricopre i rilievi montuosi circostanti appare di colore bianco, dando così all’immagine un’aspetto natalizio.

Gran parte di Tromsø sorge sull’isola di Tromsøya, visibile nella parte alta. A causa della sua collocazione settentrionale la città è molto frequentata da chi desidera sperimentare il maestoso fenomeno delle aurore boreali, dette anche ‘luci del nord’.

Tromsø sorge oltre 300 km a nord del Circolo Polare Artico. Durante l’inverno è immersa nell’oscurità: il sole tramonta a fine novembre e non sorge più fino a gennaio. Questa acquisizione è stata effettuata il 15 ottobre 2019, si tratta dunque di una delle ultime immagini che Sentinel-2 ha potuto riprendere prima dell’arrivo della oscurità.

Durante i lunghi mesi invernali per monitorare questa regione viene impiegata la missione Copernicus Sentinel-1 anzichè la missione Sentinel-2. In qualità di missione radar avanzata, Copernicus Sentinel-1 può riprendere immagini della superficie della Terra attraverso coperture di nuvole o pioggia ed indipendentemente dal fatto che sia giorno o notte.

Nel settembre 2019 il rompighiaccio da ricerche Polarstern è partito da Tromsø per una mastodontica Spedizione Artica. La spedizione a cura del centro di ricerche mobile multidisciplinario 'Observatory for the Study of Arctic Climate (MOSAiC)' fa uso dei rompighiaccio utilizzandoli per un intero anno di navigazione attraverso il ghiaccio marino artico.

Guidata dalla Alfred Wegener Institute (AWI), MOSAiC i è la più grande spedizione polare navale di tutti i tempi. I dati raccolti nel corso dell’impresa saranno utilizzati da scienziati di tutto il mondo per studiare l’Artico come epicentro del riscaldamento globale e per acquisire conoscenze profonde e fondamentali per comprendere meglio il cambiamento climatico globale.

Scarica immagine MediumRes (8,12 MB - .JPG)

Scarica immagine HighRes (202,35 MB - .TIF)


---


Tromsø, Norway

With Christmas almost here, the red and white of this Copernicus Sentinel-2 image bring a festive feel to this week’s image featuring Tromsø – the largest city in northern Norway.

This false-colour image was processed in a way that included the near-infrared channel, which makes vegetation appear bright red. The snow over the surrounding mountains is visible in white, adding to the Christmassy feel of the image.

Most of Tromsø lies on the island of Tromsøya, visible at the top of the image. Owing to its northerly location, the city is a popular area to experience the majestic phenomenon of the aurora borealis, or northern lights.

Tromsø is over 300 km north of the Arctic Circle. During the winter, it’s shrouded in darkness – the Sun sets in late-November and doesn’t rise again until January. This image was captured on 15 October 2019, which means it is one of the last images that Sentinel-2 could acquire before darkness descended.

During the long winter months, the Copernicus Sentinel-1 mission is used to monitor this region instead of Sentinel-2. As an advanced radar mission, Copernicus Sentinel-1 can image the surface of Earth through cloud and rain and regardless of whether it is day or night.

In September 2019, the German research icebreaker Polarstern left from Tromsø for a mammoth Arctic expedition. The Multidisciplinary drifting Observatory for the Study of Arctic Climate (MOSAiC) expedition involves the icebreaker spending a year drifting in the Arctic sea ice.

Spearheaded by the Alfred Wegener Institute (AWI), MOSAiC is the biggest shipborne polar expedition of all time. The data gathered during the expedition will be used by scientists around the world to study the Arctic as the epicentre of global warming and gain fundamental insights that are key to better understand global climate change.

(Fonte: ESA - Image of the week: "Tromsø, Norway". Traduzione: Gianluca Pititto)

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche

Reach RS2
VidaLaser

Naviga per temi

leica geosystems galileo Epsilon Italia oceanografia Toponomastica technologyforall infrastrutture progettazione app leica topografia teorema GIS vidalaser pianificazione monitoraggio tecnologie avanzate intelligenza artificiale metadati terra e spazio GTER planetek dissesto idrogeologico autodesk Harris energia telerilevamento ricevitori agricoltura osservazionedella terra Stonex mobilita geomatica arcgis in cantiere geoportale open geo data telespazio scansione 3D storytelling beni culturali ortofoto esri italia trimble uso del suolo cnr INTERGEO asita realtà virtuale INSPIRE rilievo esri top mappe protezione civile smartphone territorio uav geolocalizzazione internet of things posizionamento satellitare FOIF terremoto reti tecnologiche smart city sensore ict smart mobility catasto europeo digital geography 3DTarget laser scanner 3D BIM ingv autocad fotogrammetria servizi realta aumentata big data ISPRA scienze della terra cartografia coste sar stazione totale catasto slam interferometria sentinel satelliti open source hexagon ambiente microgeo trasporti tecnologia cosmo skymed aerofotogrammetria meteorologia GNSS copernicus archeologia nuvole di punti formazione rischio geomax rndt esa geofisica utility geospatial monitoraggio satelitare rilievo 3d dati mare terrelogiche geologia osservazione della terra cantiere mobile mapping gestione emergenze sicurezza faro lidar spazio drone qgis sinergis droni flytop termografia apr dati geografici openstreetmap osservazione dell'universo misurazione CAD informazione geografica terremoti modellazione 3d gps open data urbanistica codevintec remote sensing geodesia webGIS topcon asi
Planetek ImageryPack
GIS g3w suite Qgis

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

internazionalizzazione

mediaGEO ha ricevuto supporto finanziario dalla Regione Lazio per il progetto di Internazionalizzazione relativo al POR - FESR 2014 2020 - clicca qui per i dettagli

geomediaonline

Redazione mediaGEO soc. coop. - Via Palestro 95 00185 Roma - P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 - info@mediageo.it  - Termini di utilizzo - Privacy policy