itzh-CNenfrdeptrues

Lussemburgo: Invito a manifestare interesse per la creazione di un elenco di esperti

 
 1.Oggetto dell'invito a manifestare interesse

L'oggetto di questa chiamata è la creazione di un elenco di esperti esterni nei domini di visualizzazione dei dati, dati aperti e web semantico per l'Ufficio delle pubblicazioni dell'Unione europea (OP). Gli esperti presteranno sostegno alla creazione di nuovi prodotti, servizi e/o strumenti in questi settori. 
Sono previsti i seguenti profili: 
— esperto di visualizzazione dati: raccolta di esigenze e requisiti aziendali; analisi e revisione dei contributi degli stakeholder; specifiche di disegno; preparare la documentazione; creare la visualizzazione e supportare il processo per pubblicare il contenuto sul Web, 
— esperto di dati aperti: lavorare con dati aperti; elaborazione di politiche di dati aperti; supporto nel ciclo di vita e best practice per i dati aperti, 
— Esperto di web semantico: scrittura di schemi, mappature, documentazione, codici o altri artefatti per collegare ulteriormente contenuti e dati dall'UE.

 

 2.Luogo della prestazione

l'assistenza degli esperti dovrà essere fornita extra muros (ossia al di fuori dei locali dell'Ufficio delle pubblicazioni). La comunicazione relativa si svolgerà principalmente via e-mail, telefono o videoconferenza. Tuttavia, potrà altresì essere richiesta la partecipazione a riunioni presso le sedi dell'Ufficio delle pubblicazioni (ossia intra muros). 
La lingua di lavoro sarà l'inglese.
 3.Ente appaltante

Ufficio delle pubblicazioni dell'Unione europea2, rue Mercier, L-2985 Luxembourg, LUSSEMBURGO
 4.Procedura di registrazione:

Le domande devono essere inviate elettronicamente a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., con la seguente dicitura nel campo "Richiesta di manifestazioni di interesse" 2019/02 / OP / Esperti in visualizzazione dati / dati aperti / web semantico "- domanda da [nome del richiedente]". 
Entro quattro (4) settimane, l'Ufficio delle pubblicazioni informerà il candidato dell'accettazione o meno della sua domanda. 
L'inserimento nell'elenco di esperti non comporta alcun obbligo da parte dell’Ufficio delle pubblicazioni riguardo alla stipula di contratti.
 5.Informazioni e documentazione da fornire:

Dovranno essere presentati i/le seguenti documenti/informazioni: 
1) lettera di accompagnamento contenente tutti i dettagli di contatto e le informazioni per i profili per i quali si presentano (una o più) domande (cfr. punto 11); 
2) CV e documenti giustificativi/prove attestanti che il candidato soddisfa i requisiti relativi ai profili per i quali si candida (cfr. punto 11); 
3) dichiarazione sull'onore (cfr. punto 10).
 6.Descrizione generale della procedura:

Le domande devono essere presentate nell’osservanza delle regole stabilite nel presente avviso. 
L'Ufficio delle pubblicazioni stilerà un elenco di esperti che soddisfano i criteri indicati ai punti 10 e 11. 
In caso di necessità, l'Ufficio delle pubblicazioni assegnerà gli incarichi a uno o più esperti sulla base della corrispondenza tra il profilo dell'esperto e i servizi da fornire/gli incarichi da eseguire, in conformità ai principi di non discriminazione, parità di trattamento e assenza di conflitto di interessi.
 7.Protezione dei dati personali:

1) qualora l’elaborazione della domanda preveda la registrazione e il trattamento di dati personali (quali nome, indirizzo e CV), tali dati saranno trattati in conformità del regolamento (UE) n. 2018/1725 sulla tutela delle persone fisiche in relazione al trattamento dei dati personali da parte delle istituzioni, delle agenzie e degli organismi dell’Unione e sulla libera circolazione di tali dati. Salvo diversa indicazione, la candidatura e i dati personali richiesti per la valutazione della stessa saranno trattati esclusivamente a tale scopo dall’Ufficio delle pubblicazioni; 
2) Informativa sulla privacy per la protezione dei dati personali relativi alle procedure di appalto indetti dall’Ufficio delle pubblicazioni: https://publications.europa.eu/en/web/about-us/legal-notices/procurement_procedures
3) I dati personali del candidato potranno essere registrati nel sistema di individuazione precoce e di esclusione se il candidato si trova in una delle situazioni di cui all'articolo 136 del regolamento finanziario (1). Per ulteriori informazioni, cfr. dichiarazione di riservatezza all'indirizzo: 
http://ec.europa.eu/budget/explained/management/protecting/protect_en.cfm 
1) Regolamento (UE, Euratom) 2018/1046 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18.7.2018, che stabilisce le regole finanziarie applicabili al bilancio generale dell'Unione, che modifica i regolamenti (UE) n. 1296/2013, (UE) n. 1301/2013, (UE) n. 1303/2013, (UE) n. 1304/2013, (UE) n. 1309/2013, (UE) n. 1316/2013, (UE) n. 223/2014, (UE) n. 283/2014 e la decisione n. 541/2014/UE e abroga il regolamento (UE, Euratom) n. 966/2012 (GU L 193 del 30.7.2018, pag. 1).
 8.Utilizzo dell'elenco risultante dal presente avviso

L'elenco degli esperti esterni risultante dal presente avviso sarà utilizzato esclusivamente per fornire assistenza specialistica relativa ai vari aspetti (settori di attività) della visualizzazione dei dati e dei dati aperti collegati (punto 11), con una soglia massima di 144 000 EUR di pagamenti totali (compresi sia i compensi che i rimborsi) per esperto.
 9.Data di scadenza dell'elenco risultante dal presente invito a manifestare interesse

L'elenco risultante dal presente avviso è valido per un periodo di 5 anni dalla data di pubblicazione del presente avviso. Le parti interessate possono presentare una candidatura in qualsiasi momento prima degli ultimi 3 mesi di validità dell'elenco.
 10.Criteri di esclusione

saranno esclusi dalla partecipazione gli esperti: 
(a) che siano in stato di fallimento, liquidazione, amministrazione controllata, concordato preventivo, cessazione d'attività o a carico dei quali sia in corso un procedimento di tal genere o che si trovino in qualsiasi altra situazione analoga risultante da un'analoga procedura prevista da leggi e regolamenti nazionali; 
(b) nei confronti dei quali sia stata pronunziata una condanna, con sentenza passata in giudicato di un'autorità competente di uno Stato membro, per qualsiasi reato che incida sulla loro moralità professionale, anche qualora tale condanna sia stata pronunziata nei confronti delle persone aventi poteri di rappresentanza, di decisione o di controllo sui candidati o sugli offerenti in questione; 
c) che abbiano commesso un errore professionale grave comprovato con qualunque elemento documentabile dall'ente appaltante, comprese le decisioni della Banca europea per gli investimenti e di organizzazioni internazionali; 
(d) che non abbiano ottemperato ai loro obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali o agli obblighi relativi al pagamento di imposte e tasse secondo le disposizioni legislative del paese dove sono stabiliti, del paese dell'ente appaltante o del paese dove dev'essere eseguito l'appalto; 
(e) nei confronti dei quali sia stata emessa una sentenza passata in giudicato per frode, corruzione, partecipazione a un'organizzazione criminale, riciclaggio di proventi illeciti o qualsiasi altra attività illecita che leda gli interessi finanziari dell'Unione, anche qualora tale sentenza sia stata emessa nei confronti delle persone aventi poteri di rappresentanza, di decisione o di controllo sui candidati o sugli offerenti in questione; 
(f) che siano stati soggetti a una sanzione amministrativa in quanto colpevoli di aver dichiarato il falso nel fornire le informazioni richieste dall'ente appaltante quale condizione di partecipazione alla procedura di appalto o non abbiano prodotto tali informazioni, ovvero che siano stati dichiarati gravemente inadempienti per inosservanza dei propri obblighi contrattuali derivanti dal contratto finanziato dal bilancio; 
(g) che si trovino in una situazione di conflitto di interessi con riguardo all'appalto; un conflitto di interessi potrebbe derivare in modo particolare da interessi economici, affinità politiche o nazionali, rapporti familiari o sentimentali, oppure da qualsiasi altro legame o interesse comune rilevante. 
Prima di sottoscrivere un contratto, gli esperti dovranno fornire una dichiarazione sull'onore nella quale attestano di non trovarsi in alcuna delle situazioni di esclusione elencate in precedenza. In caso di dubbi, è possibile che ai candidati sia chiesto di fornire prove a conferma della non esclusione.
 11.Criteri di selezione

Tutti gli esperti devono avere 
— diploma di laurea di almeno tre (3) anni, 
— conoscenza ed esperienza obbligatoria debitamente documentata di almeno quattro (4) anni nei settori descritti, 
— abilità di scrivere con chiarezza in inglese, 
— ottima conoscenza dell'inglese (livello C1 - QCER). 
(a) requisiti per l’esperto in visualizzazione dei dati 
Requisiti minimi 
— esperienza nella preparazione e pulizia dei dati, 
— esperienza negli strumenti di visualizzazione dei dati (compresi gli strumenti open source), 
— esperienza negli strumenti del cruscotto di visualizzazione dei dati, 
— esperienza nella modellazione dei dati per visualizzare i set di dati, 
— esperienza nei principi e nelle migliori pratiche di visualizzazione dei dati, 
— esperienza nella narrazione dei dati (spiegazione dei dati, visualizzazioni, il loro significato e l’applicazione agli utenti aziendali tecnici e non tecnici). 
L'esperienza nei seguenti settori sarà considerata un vantaggio: 
— visualizzazione di dati su schermi di diverse dimensioni, 
— Analisi aziendale IT, 
— disegno visivo, migliore pratiche e concetti di cognizione visiva, 
— gestione dei progetti, 
— capacità di programmazione. 
(b) requisiti per esperto di dati aperti: 
Requisiti minimi: 
— esperienza in dati aperti e buone pratiche in dati aperti, 
— esperienza nella stesura di politiche e tendenze nel settore dei dati aperti, 
— esperienza nella gestione dei dati e nel ciclo di vita dei dati. 
L'esperienza nei seguenti settori sarà considerata un vantaggio: 
— web semantico, 
— gestione dei progetti, 
— modellazione di dati. 
(c) requisiti per l’esperto di web semantico 
Requisiti minimi: 
— esperienza nel web semantico e dati aperti collegati, 
— esperienza nelle ontologie e grafici della conoscenza, 
— esperienza nel lavoro con RDF e SPARQL, 
— esperienza nella creazione di estratti o rapporti di dati ad hoc per gli utenti aziendali, 
— esperienza negli strumenti del web semantico, 
— esperienza nella programmazione, 
— esperienza nella modellazione dei dati e nella raccolta, arricchimento e gestione di set di dati. 
L'esperienza nei seguenti settori sarà considerata un vantaggio: 
— gestione di progetti.
 12.Condizioni per la remunerazione e il rimborso degli esperti:

agli esperti sarà pagato un onorario di 450 euro al giorno (225 euro per mezza giornata). La condizione principale per il pagamento degli onorari di un esperto è la seguente: l'assistenza prestata deve essere specifica al progetto/all'attività in questione e deve riflettersi nella documentazione corrispondente, ad esempio verbale, e-mail o nota. 
Se l'attività si svolge presso le sedi del PO a Lussemburgo, l'esperto ha diritto al rimborso delle spese di viaggio e alloggio, nonché al sussidio di soggiorno giornaliero. 
Il viaggio deve essere organizzato sulla base del mezzo di trasporto più appropriato e cercando di beneficiare delle tariffe di viaggio più economiche. 
Le spese di alloggio saranno rimborsate sulla base della fattura dell'hotel, fino ad un massimo di 148 EUR a notte. 
Le indennità giornaliere, al massimo 98 EUR, saranno calcolate in base alla durata del viaggio (compreso il tempo di lavoro): 
— sei (6) ore o meno: 20% dell'indennità giornaliera, 
— più di sei (6) ma non più di dodici (12) ore: metà dell'indennità giornaliera, 
— più di dodici (12) ore, ma non più di ventiquattro (24) ore: indennità giornaliera, 
— ogni successivo periodo di dodici (12) ore: metà dell'indennità giornaliera.
 13.Trasparenza «ex post»

Una registrazione degli appalti aggiudicati durante l'anno precedente agli esperti inclusi nell'elenco sarà pubblicata sul sito web dell'Ufficio delle pubblicazioni entro il 30 giugno. Comprenderà il nome dell'esperto, l'oggetto e l'importo del contratto. 
Le informazioni devono essere rimosse entro il 30 giugno dell'anno successivo.

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kfay9

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps