itzh-CNenfrdeptrues
3D Target

Uno studio dei ricercatori della NASA per tele-rilevare le modifiche strutturali nei ponti

I ricercatori del Jet Propulsion Laboratory stanno usando il radar ad apertura sintetica (SAR) dai satelliti per rilevare i cambiamenti strutturali nei ponti. Usando i dati derivati ​​dalle immagini satellitari, questa analisi può potenzialmente rilevare sottili cambiamenti che indicano il deterioramento di un ponte non visibile ad occhio nudo.

Il ponte sul Polcevera a Genova (di Morandi) in Italia, è crollato nell'agosto 2018, uccidendo dozzine di persone. I ricercatori del Jet Propulsion Laboratory della NASA hanno confrontato le misurazioni del radar ad apertura sintetica (SAR) da diversi satelliti risalenti al 2003 per misurare lo spostamento strutturale del ponte nel tempo. Questa analisi consente ai ricercatori di misurare i cambiamenti di dimensioni millimetriche sul ponte. L'analisi ha dimostrato che già nel 2015 il ponte  mostrava segni di spostamento proprio accanto al punto in cui il ponte è collassato. I ricercatori sono stati anche in grado di misurare le modifiche alla struttura dei ponti nel 2017 e nel 2018 che potrebbero aver indicato un degrado nella stabilità del ponte.

PontePolceveraIL PONTE SUL POLCEVERA A GENOVA PRIMA DI CEDERE. (A) SCHEMA STRUTTURALE A DUE DIMENSIONI DEL PONTE. DA OVEST A EST, IL PONTE INCLUDE DUE PILASTRI PIÙ PICCOLI (DA 1 A 2), SEI PILASTRO A V (DA 3 A 8) E TRE SISTEMI EQUILIBRATI INDIPENDENTI (DA 9 A 11). DIMENSIONI IN METRI. (B) VISIONE TRIDIMENSIONALE DEL PONTE. IMMAGINE: MILILLO ET AL., 2019.

 

I risultati dell'analisi sono promettenti come metodo per misurare i cambiamenti I che potrebbero causare un deterioramento pericoloso della struttura di un ponte. L'analisi attualmente può essere fatta solo per i ponti che sono stati continuamente coperti dai satelliti raccolti dai dati SAR.

Duole notare che tutti i ricercatori coinvolti in questo studio sono di origine italiana e che purtroppo come successo già in altri casi simili, la nostra società continua ad ignorarli.  

Consiglio la lettura del seguente articolo:

Pre-Collapse Space Geodetic Observations of Critical Infrastructure: The Morandi Bridge, Genoa, Italy 

di Pietro Milillo 1, Giorgia Giardina 2 , Daniele Perissin 3 , Giovanni Milillo 4 , Alessandro Coletta 4  e Carlo Terranova 5 
1 NASA Jet Propulsion Laboratory, California Institute of Technology, Pasadena, CA 91109, USA
2 Department of Architecture and Civil Engineering, University of Bath, Bath BA2 7AY, UK
3 Raser limited, 33050 Ruda, UD, Italy
4 Italian Space Agency, 75100 Matera (MT), Italy
5 Geoportale Nazionale, Italian Ministry of the Environment, 00147 Rome, Italy
Remote Sens. 2019, 11(12), 1403; https://doi.org/10.3390/rs11121403
Received: 30 April 2019 / Revised: 6 June 2019 / Accepted: 7 June 2019 / Published: 12 June 2019
(This article belongs to the Section Urban Remote Sensing)

 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/krrr4

Trimble Italia
Trimble Italia
Getac palmari e pc fully ragged blindati
ProfiloColore
AeroVision

Naviga per temi

aerofotogrammetria top world uav sentinel beni culturali satelliti in cantiere topcon stazione totale ambiente cartografia rndt eGEOS terrelogiche esri sicurezza pianificazione osservazione della terra open data catasto europeo oceanografia infrastrutture dati geografici asi mare agricoltura INTERGEO CAD rilievo 3d dissesto idrogeologico gps OGC mappe termografia geolocalizzazione catasto geodesia nuvole di punti smart mobility BIM terra e spazio GTER dati Here big data esa open geo data ict ricevitori geospatial Toponomastica spazio fotogrammetria mobile mapping digital geography topografia posizionamento satellitare cnr esri italia intelligenza artificiale droni infrastrutture innovative osservazione dell'universo geomax ingv realtà virtuale leica technologyforall servizi internet of things Epsilon Italia archeologia metadati terremoto copernicus formazione territorio geomatica cantiere top GIS monitoraggio openstreetmap rilievo autocad energia SIFET open source protezione civile Stonex geologia GNSS cosmo skymed monitoraggio satelitare microgeo storytelling webGIS smartphone laser scanner asita hexagon tecnologia sinergis lidar trasporti faro FOIF trimble galileo sensore autonomous vehicle misurazione reti tecnologiche mobilita interferometria telerilevamento arcgis coste qgis Harris teorema terremoti apr uso del suolo urbanistica geofisica scienze della terra planetek remote sensing meteorologia sar codevintec realta aumentata rischio smart city geoportale utility progettazione autodesk leica geosystems app tecnologie avanzate modellazione 3d scansione 3D ISPRA flytop Bentley ortofoto 3D INSPIRE
VidaLaser

Il video del mese

Planetek ImageryPack
GeoBusiness 2020

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps