Il monitoraggio delle reti idriche per Hera Group al Servizi a Rete Tour

Stampa

Si parlerà di “analisi predittiva nel monitoraggio delle reti idriche e fognarie”, durante il Servizi a Rete Tour che si svolge a Bologna il 26-27 giugno presso la sede di Hera. La best practice già protagonista all’HxGN Live di Las Vegas, presenta i risultati delle attività di monitoraggio svolte per sulle reti idriche e fognarie gestite da Hera in Emilia-Romagna, realizzate valorizzando i dati satellitari Copernicus e il servizio Rheticus® Network Alert di Planetek Italia.

In particolare, la best practice evidenzia l’utilizzo e l’integrazione nei sistemi di monitoraggio di Rheticus® Network Alert, il servizio su abbonamento in grado di realizzare geo-analisi dinamiche per monitorare in modo continuo l'instabilità e gli spostamenti della superficie terrestre a carico delle condotte idriche e fognarie.

Servizi a Rete Tour è un format che nasce con l'obiettivo di creare delle piazze d'incontro presso le società multi-utility creando così un confronto altamente tecnico tra gli operatori del settore.

Planetek Italia partecipa all'evento, presentando insieme all'Ing. Paolo Gelli di Hera Group i risultati del "Il monitoraggio satellitare in continuo per la prelocalizzazione dei cedimenti sulle reti idriche". Durante l'evento sarà anche possibile visitare il desk di Planetek per conoscere da vicino i benefici dell'utilizzo del monitoraggio da satellite delle reti (idriche, fognarie, gas) e delle infrastrutture.

La partecipazione è gratuita e aperta al pubblico.

Per partecipare registrati entro il 25 giugno sul sito web di Servizi a Rete

Maggiori informazioni sul sito web di Planetek

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI