Harris
3D Target
Technology for All 2019

Technology for All 2019: consapevolezza e collaborazione per le tecnologie di monitoraggio

Gli utenti finali delle tecnologie afferenti al settore della geomatica, in particolare i decisori presenti nelle pubbliche amministrazioni, si trovano spesso a doversi confrontare od utilizzare geodati sempre più complessi, spesso disaggregati e apparentemente privi di un significato elementare e facilmente comprensibile.

Il superamento di questo gap è l’obiettivo di base del Technology for All, un complesso di attività che, nato dalla spinta dei produttori di tecnologie a realizzare un evento per andare incontro agli utenti, è oggi un sistema articolato di disseminazione dell’innovazione che pur mantenendo il momento principale di confronto delle tecnologie sul campo, propone momenti di conoscenza modellata sulle particolari necessità degli utenti finali.

I Centri di attrazione

Al fine di promuovere un uso consapevole e in collaborazione tra varie tipologie di utenti verranno promosse alcune attività finalizzate per centri di attrazione nei quali si raccoglieranno testimonianze dei produttori, degli utenti e dei makers.

Questi i centri di attrazione proposti:

  • LASER SCANNER 3D (dalla realtà al digitale)
  • OSSERVAZIONE DELLA TERRA (monitorare dallo spazio l’impatto delle attività umane)
  • DRONI E POSIZIONAMENTO (droni non solo aerei e precisione del posizionamento)
  • LABORATORI DELLA SMART CITY (gruppi di lavoro equipaggiati con valigetta tecnologica)
  • GEO4FUN (soluzioni presentate da innovatori basate su una presentazione di idee-progetto in pochi minuti) 

 

Insieme alla Maker Faire Rome 2019 

Quest’anno saremo insieme alla Maker Faire Europe che avrà luogo a Roma dal 18 al 20 ottobre, raccogliendo le idee migliori dei makers che ogni anno si radunano per esporre le loro creazioni con l'evento organizzato dalla Camera di Commercio di Roma che si aprirà la mattina del 18 ottobre congiuntamente all'Educational Day dedicato alla formazione, con momenti di formazione anche specialistica. 

Nella stessa giornata di apertura il Technology for All organizzerà momenti illustrativi delle tecnologie proposte in azione sul campo.

I temi della Maker Faire Rome che sono collegati al Technology for Allsono tantissimi: robotica e intelligenza artificiale, economia circolare, IoT - Internet delle cose, manifattura digitale, foodtech, agritech, urbantech, mobilità smart, tecnologie per lo sport e la salute, edilizia sostenibile, realtà virtuale e aumentata, spazio, artech, edtech e la novità Ask me Everything (matchmaking). Parole che trovano un senso se declinate nelle tante idee nate dalla mano dei makers di ogni età e provenienza, portando anche il grande pubblico alla scoperta del presente e del futuro della tecnologia. 

La sede del’evento

Maker Faire Rome si tiene da molti anni alla Fiera di Roma e per essere sicuri della affidabilità di questa sede per le nostre esigenze abbiamo appena partecipato all’evento EXCO2019, della Cooperazione Internazionale nei padiglioni 7-8-9 e 10 della Fiera. Il collegamento con Roma è quanto di più veloce si possa avere in questa città: si sale su qualsiasi mezzo che porta ad una delle varie stazioni che collegano l’area urbana con l’aeroporto e ce ne sono abbastanza per programmare al massimo in un’ora il tempo necessario al tragitto da qualsiasi parte della città. La navetta che si trova all’arrivo nella stazione ferroviaria (della Fiera) porta subito alla sede dell’evento ubicata in prossimità di una delle quattro entrate previste per le manifestazioni di questo tipo. 

Technology for All novità importante nella Maker Faire Rome

Le novità che caratterizzeranno l'edizione 2019 della Maker Faire sono:

  • Makerart: un progetto che indaga la relazione tra arte contemporanea e nuove tecnologie, attraverso la creazione di percorsi sinergici e integrati tra maker e artisti internazionali selezionati. Sarà realizzata una vera e propria mostra di installazioni interattive capaci di coinvolgere il pubblico presente e di rappresentare i tanti e diversi modi di interpretare la cultura dell’innovazione tecnologica.
  • Technology for All: Forum dedicato all’innovazione tecnologica applicata al territorio, ai beni culturali e alle smart city, organizzato da mediaGEO. Con questa iniziativa si punta ad approfondire l’utilizzo di tecnologie innovative (come la geolocalizzazione, la mappatura satellitare, i droni professionali per la rilevazione e lo studio degli open data) per conoscere, documentare, proteggere e monitorare il territorio e il patrimonio culturale che ci circonda.
  • EdTech for All: un’area composta da talk, panel, workshope spazi espositivi dedicati al mondo delle tecnologie per l’educazione all’interno di Maker Faire Rome.
  • Ask me Everything: un nuovo spazio dedicato all’orientamento alla cultura del digitale per le Pmi, con cui si vuole favorire l’incontro tra i professionisti di settore e le imprese presenti. 

E’ indiscutibile che l’evento TFA2019 così inquadrato avrà una grande visibilità con cassa di risonanza offerta dalla Maker Faire Rome e da tutti i numerosi partecipanti sia istituzionali che professionali o semplicemente cittadini che necessitano nuove conoscenze per aprire nuove frontiere all’innovazione che tutti attendiamo.

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kr68r

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche

VidaLaser

Naviga per temi

dati geospaziali geodesia internet of things smart city hexagon geolocalizzazione protezione civile vidalaser trasporti geomax Digital Twins webGIS BIM galileo ortofoto scansione 3D rilievo ISPRA osservazionedella terra storytelling posizionamento satellitare slam sensore esri italia GNSS INTERGEO progettazione coste ambiente FOIF geospatial pianificazione microgeo energia cartografia infrastrutture mobile mapping GIS faro esa satelliti termografia fotogrammetria mappe meteorologia teorema monitoraggio beni culturali drone ricevitori rndt scienze della terra digital geography 3D stazione totale dissesto idrogeologico big data smart mobility technologyforall INSPIRE rilievo 3d catasto europeo planetek CAD informazione geografica tecnologie avanzate uav servizi droni terrelogiche cnr copernicus trimble gps aerofotogrammetria dati 3DTarget osservazione dell'universo archeologia openstreetmap geologia sicurezza osservazione della terra open geo data app uso del suolo geofisica open source modellazione 3d urbanistica mobilita terremoto geoportale Stonex leica geosystems sar formazione ict Epsilon Italia utility topcon Harris realtà virtuale asi leica sentinel interferometria monitoraggio satelitare rischio geomatica agricoltura remote sensing sinergis apr asita misurazione realta aumentata autodesk dati geografici territorio oceanografia lidar in cantiere GTER tecnologia smartphone open data catasto terra e spazio flytop Toponomastica gestione emergenze arcgis laser scanner autocad esri qgis codevintec mare top reti tecnologiche topografia spazio cantiere cosmo skymed metadati nuvole di punti telerilevamento intelligenza artificiale ingv
Planetek ImageryPack
GIS g3w suite Qgis
intergeo

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

internazionalizzazione

mediaGEO ha ricevuto supporto finanziario dalla Regione Lazio per il progetto di Internazionalizzazione relativo al POR - FESR 2014 2020 - clicca qui per i dettagli

geomediaonline

Redazione mediaGEO soc. coop. - Via Palestro 95 00185 Roma - P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 - info@mediageo.it  - Termini di utilizzo - Privacy policy