Qual è lo stato di attuazione della Direttiva INSPIRE in Italia?

Stampa

Grazie alla nuova interfaccia dell’INSPIRE Geoportal denominata Thematic Viewer è oggi possibile fotografare con immediatezza e semplicità lo stato di attuazione della Direttiva INSPIRE nei vari Stati Membri.

Mediante intuitive interrogazioni per Stato e/o per data theme, è infatti possibile visualizzare il numero di datasets per i esistono servizi di visualizzazione e download in conformità ai requisiti dei vari Regolamenti e Linee Guida.

Dalla figura si leggono per ogni Stato tre numeri, che rappresentano da sinistra a destra rispettivamente il numero di metadati, il numero di datasets scaricabili ed il numero di datasets visualizzabili.

Purtroppo, la situazione non è molto incoraggiante, tenuto conto che per i datasets appartenenti all’Allegato I della Direttiva (Unità Amministrative, Particelle Catastali, Nomi Geografici, Indirizzi, Idrografia, Reti di Trasporto, Siti Protetti) i termini per fornire dati, servizi e relativi metadati pienamente conformi, sono scaduti da un anno e mezzo.

In molti casi l’ostacolo maggiore sembra legato più a problemi di natura organizzativa che a quelli di natura tecnica, spesso aggravati da un ancora scarso livello di consapevolezza della complessità dei passi necessari per raggiungere la piena conformità.

Epsilon Italia, attraverso i servizi dell’INSPIRE Helpdesk, fornisce supporto alla creazione di dati e servizi INSPIRE!

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche