Sanità, innovazione digitale e geodati, sessione dedicata del Geosmartcampus Innovation Forum 2019

Stampa

Il Convegno "Ripensare la sanità ai tempi del digitale" sarà ospite della 2° edizione del Geosmartcampus Innovation Forum 2019 all’interno della Conferenza Esri Italia dal titolo “The Science of Where, envisioning next where”. Il prossimo 10 Aprile 2019 a Roma.

L’invecchiamento della popolazione, il conseguente aumento del numero di pazienti "fragili" affetti da numerose patologie croniche, la necessità di ridurre i costi sanitari in un contesto generalizzato di spending review, e la sempre maggiore disponibilità di tecnologie e dispositivi medici sempre più avanzati, stanno spingendo gli operatori sanitari a utilizzare soluzioni innovative per fornire le cure ai pazienti o, meglio, prendersi cura del paziente. Con l'assistenza sempre più spostata sul territorio o a casa del paziente, e con un nuovo ruolo degli operatori sanitari.

In questo mutato contesto, è unanime la conferma di come oggi la tecnologia sempre più possa facilitare l'efficientamento dei processi sanitari:

Nel convegno sarà affrontato da professionisti tra i massimi esperti dei temi trattati.

"Ripensare la sanità ai tempi del digitale"
10 Aprile 2019, ore 16.30-18.00
Roma, Ergife Palace Hotel, Sala Merida

Agenda
Saluto di benvenuto, Marco Mannucci Ratti, Co-founder & CEO Geosmartcampus
Tavola rotonda Moderatore: Gregorio Cosentino, Presidente ASSD

 

Modalità di partecipazione

La partecipazione è gratuita, basta iscriversi all’Innovation Forum 2019 all’interno della Conferenza Esri Italia
A questo link https://www.esriitalia.it/component/eventiesri/calendario/459?view=iscrizione&from_code=1

Oppure seguire le indicazioni sul sito www.geosmartcampus.it, sulla pagina Innovation Forum, sulla sezione Partecipa.

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI