itzh-CNenfrdeptrues
Hexagon GSP
Harris
3D Target

IOENERGY e IOTHINGS: due eventi dedicati alla digital transformation things

Scaduto

Torna a Milano il 10-11 aprile 2018 l’edizione primaverile di IOENERGY, l’evento italiano di riferimento per l’ecosistema delle soluzioni digitali in ambito energia

Smart grid, smart lighting, ricarica elettrica ed efficientamento energetico: le spinte evolutive del settore energia sono molte, dal cambio di paradigma tra gestione centralizzata e distribuita all’aumento della consapevolezza per il cliente finale, dai sistemi di illuminazione connessi alle reti alle opportunità di realizzare efficienza energetica sia nel settore pubblico sia in quello privato.
Per questo motivo, per la prima volta in Italia, l’evento IOTHINGS inserisce l’energia in un contesto di ecosistema grazie a IOENERGY.

IOTHINGS Milan, in programma il 10-11 aprile al Palazzo del Ghiaccio, al pari dell’evento gemello IOTHINGS Rome che si svolge in autunno, ospita l’area IOENERGY che analizza le tecnologie e i modelli di business di “Internet of Energy”, quale fattore abilitante per servizi innovativi. Tra i relatori oltre a rappresentanti di associazioni e della ricerca, si avrà il contributo di importanti utilities, che discuteranno le sfide e opportunità nell’offerta di servizi innovativi e centrati sulla experience del cliente finale.

Dopo il successo delle scorse edizioni avrà inoltre luogo la quarta edizione dell’ESCO TECH Forum, realizzato in collaborazione con ASSOESCo – l’Associazione Italiana delle Energy Service Company, evento rivolto a tutti gli operatori del settore interessati ad approfondire le tecnologie che permettono di realizzare l’efficienza energetica.

L’evento presenta nel suo complesso un programma di conferenze integrato e organico rispetto alle tante tematiche esistenti nell’ambito dell’Internet of Things. Si parlerà delle aree tecnologiche IoT più innovative ma anche di applicazioni in mercati di forte interesse come Industry 4.0 e Internet of Energy. Un’attenzione particolare sarà dedicata all'IoT Cybersecurity alla luce dell’arrivo della GDPR ma anche al tema delle reti di comunicazione 5G, ai fenomeni Blockchain e Intelligenza Artificiale, così come alle tecnologie Embedded che si trovano al cuore di tutte le applicazioni IoT.
Inoltre IOTHINGS Milan ospiterà nuovamente il Chief IoT Officer Summit, un esclusivo meeting dedicato a questa nuova figura che guiderà la Digital Transformation of Things nelle aziende utenti. Una figura chiave nella “disruption” dei modelli di business e delle modalità organizzative delle aziende anche utilizzando l’ecosistema delle startup, ben rappresentate all’evento, attraverso programmi di Open Innovation.

L’area espositiva vedrà la presenza di importanti player internazionali e di aziende specializzate che rappresenteranno la completa filiera IoT, nelle componenti hardware, software e servizi integrati.

L’esclusiva location del Palazzo del Ghiaccio sarà il teatro ideale per le dimostrazioni che avranno luogo nella area Live Experience, dove i visitatori potranno sperimentare in prima persona le applicazioni più innovative.


IOTHINGS

IOTHINGS Milani 2018, che gode di ininterrotto successo sin dalla prima edizione nel 2002, si svolgerà il 10-11 aprile al Palazzo del Ghiaccio di Milano con un programma di conferenze integrato e organico rispetto alle tante tematiche esistenti nell’ambito dell’Internet of Things. Si parlerà delle aree tecnologiche IoT più innovative ma anche di applicazioni in mercati di forte interesse come Industry 4.0 e Internet of Energy. Un’attenzione particolare sarà dedicata all'IoT Cybersecurity alla luce dell’arrivo della GDPR ma anche al tema delle reti di comunicazione 5G, ai fenomeni Blockchain e Intelligenza Artificiale, così come alle tecnologie Embedded che si trovano al cuore di tutte le applicazioni IoT.

Inoltre IOTHINGS Milan ospiterà nuovamente il Chief IoT Officer Summit, un esclusivo meeting dedicato a questa nuova figura che guiderà la Digital Transformation of Things nelle aziende utenti. Una figura chiave nella “disruption” dei modelli di business e delle modalità organizzative delle aziende anche utilizzando l’ecosistema delle startup, ben rappresentate all’evento, attraverso programmi di Open Innovation.

“Affrontando le tematiche più di frontiera nell’evoluzione tecnologica e nei modelli di business, IOTHINGS Milan si posiziona definitivamente come il più innovativo e “disruptive” appuntamento nel mondo dell’Internet of Things italiano” dichiara Gianluigi Ferri CEO Innovability e creatore di IOTHINGS. “A questa vocazione si affianca anche un vibrante dibattito sull’ecosistema digitale, come ad esempio nel caso delle Reti 5G, delle quali torneremo a parlare con le istituzioni e gli operatori più rappresentativi per definire come accelerare lo sviluppo delle reti 5G e del relativo sistema di imprese, attraverso una roadmap che parte dai bandi di gara del 2018.”

L’area espositiva vedrà la presenza di importanti player internazionali e di aziende specializzate che rappresenteranno la completa filiera IoT, nelle componenti hardware, software e servizi integrati.

L’esclusiva location del Palazzo del Ghiaccio sarà il teatro ideale per le dimostrazioni che avranno luogo nella area Live Experience, dove i visitatori potranno sperimentare in prima persona le applicazioni più innovative.

Informazioni su INNOVABILITY
Innovability dal 2000 è il punto di riferimento italiano della filiera di operatori nel settore delle tecnologie digitali “disruptive” - in particolare M2M / Internet of Things, Robotics, Wearable e Wireless - e organizzatore di manifestazioni fieristiche, eventi, convegni e seminari formativi che offrono occasioni di dibattito, confronto, scambio commerciale e networking tra aziende, istituzioni e mercati. Nel 2002 Innovability ha creato M2M Forum il primo evento a livello internazionale sulle tecnologie Machine-2-Machine (antesignane dell’IoT) che viene ancora organizzato annualmente. Per questo motivo Innovability ha sviluppato in particolare una profonda e continua conoscenza del mercato M2M/IoT e di tutti i principali player e stakeholder, sia a livello italiano sia internazionale che permette di offrire alle aziende anche servizi di marketing, ricerca, consulenza attraverso il proprio ampio database e con la collaborazione di prestigiosi partner scientifici, associativi e industriali italiani ed esteri.

Appuntamento quindi il 10 e 11 aprile 2018 al Palazzo del Ghiaccio di Milano. Per informazioni e per registrarsi: www.iothingsmilan.com


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/k46w8

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche

Naviga per temi

ISPRA mobile mapping terremoto interferometria tecnologie avanzate geofisica catasto realta aumentata cosmo skymed codevintec mobilita mare open data GIS infrastrutture servizi FOIF INTERGEO archeologia metadati GTER leica geosystems digital geography terra e spazio top world geomax rilievo microgeo geolocalizzazione terrelogiche sicurezza tecnologia pianificazione hexagon remote sensing geomatica storytelling esri lidar leica gestione emergenze topcon spazio scienze della terra cnr asi geoportale progettazione app Epsilon Italia asita autodesk gps osservazione della terra openstreetmap smart city Toponomastica in cantiere dissesto idrogeologico Harris osservazione dell'universo webGIS laser scanner agricoltura arcgis SIFET open geo data ict sar BIM cantiere sensore CAD termografia open source energia satelliti big data apr smart mobility beidou posizionamento satellitare 3D misurazione geospatial rischio geodesia esa coste sinergis smartphone meteorologia catasto europeo technologyforall intelligenza artificiale INSPIRE rndt flytop fotogrammetria geologia trasporti formazione reti tecnologiche trimble stazione totale modellazione 3d territorio nuvole di punti aerofotogrammetria monitoraggio cartografia autonomous vehicle sentinel mappe ricevitori planetek teorema monitoraggio satelitare terremoti dati beni culturali urbanistica eGEOS oceanografia topografia rilievo 3d GNSS utility ortofoto ingv autocad internet of things galileo Bentley protezione civile uav telerilevamento droni dati geografici Here copernicus qgis faro top Stonex ambiente realtà virtuale uso del suolo esri italia scansione 3D
VidaLaser
intergeo

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps