itzh-CNenfrdeptrues
Harris
3D Target

Gestire grandi dataset ambientali: tutti i vantaggi della piattaforma TL-Ambiens

TL-Ambiens, l’ultimo prodotto software realizzato da TerreLogiche per il monitoraggio ambientale, è una piattaforma di supporto decisionale per l’archiviazione, la gestione e l’analisi di dati derivanti dalle attività di monitoraggio ambientale in grado di cambiare in modo determinante il processo di gestione dei dati ambientali.

Secondo la normativa ambientale (Dlgs 152/2006) tutte le attività che producono impatto (anche solo potenziale) sull’ambiente sono soggette ad autocontrolli obbligatori. Dai ripetuti controlli deriva l’inevitabile produzione di grandi quantità di dati analitici, relativi a diverse matrici ambientali e su numerosi punti di controllo, la cui gestione è spesso complicata se non lasciata al caso. 

Inoltre, se da un lato la normativa impone il confronto dei dati acquisiti con i limiti di legge e la comunicazione agli Enti di controllo del loro eventuale superamento, dall’altro bisogna affrontare degli ostacoli reali: il solo confronto con le soglie di legge non permette la reale comprensione dei fenomeni in atto con una conseguente perdita di informazioni preziose; il Gestore dell’attività ricorre alla consulenza di esperti che necessitano della storia dei monitoraggi eseguiti su tutte le matrici ambientali, operazione complessa, onerosa e che richiede tempi lunghi.

Purtroppo, in caso di superamento delle soglie, Il Gestore è chiamato a rispondere in tempi rapidi alle richieste dell’Ente di controllo, pena la chiusura dell’impianto.

Proprio l’esigenza di gestire agilmente una tale mole di dati complessi e disomogenei, è alla base di TL-Ambiens, un sistema di archiviazione dinamica dei dati multitemporali di monitoraggio ambientale, in un ambiente GIS, facilmente aggiornabile e interrogabile, con strumenti di analisi grafica e numerica del dato.
Ecco le principali funzionalità con cui è possibile operare:

  • Visualizzazione della distribuzione spaziale e temporale dei dati
    Layer geografici (GIS) di matrici, sottomatrici ambientali, superamenti di soglia;
  • Diversi filtri di ricerca (matrice, campagna, intervallo di date, punto di controllo, range di valori, metodo analitico, laboratorio);
  • Visualizzazione immediata di eventuali superamenti di CSC e livelli di allarme;
  • Realizzazione di mappe tematiche e diagrammi (cronogrammi, scatterplot, diagrammi classificativi);
  • Importazione dei dati da fogli elettronici;
  • Verifica della qualità dei nuovi dati analitici importati;
  • Analisi statistica con strumenti numerici e grafici (istogrammi, Box-Plot, QQ-Plot);
  • Esportazione di tabelle, grafici e mappe tematiche, realizzazione di report stampabili;
  • Modulo per la gestione di stazioni di monitoraggio continuo.

Un esempio dei vantaggi di tali funzionalità è il caso studio della discarica del “Tiro a Segno”, situata a sud dell’abitato di Navacchio (PI), è stata oggetto di controllo da parte di ARPAT per i valori elevati di arsenico che venivano riscontrati nelle acque sotterranee. È stato condotto uno studio ad hoc da TerreLogiche e IGG-CNR, nel quale TL-Ambiens è stato un valido supporto decisionale nella risoluzione dei problemi ambientali.
Lo studio condotto con l’ausilio della piattaforma TL-Ambiens ha messo in evidenza vantaggi decisivi, come la possibilità di gestire i dati da un’unica interfaccia omogenea, flessibile e di facile utilizzo, la verifica immediata della qualità dei dati e dei superamenti di soglia e l’uso multiutente della piattaforma.

Per maggiori informazioni su TL_Ambiens e le sue funzionalità -> http://tlambiens.it/


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/k43f9

Vedi anche

Trimble Italia
Trimble Italia
GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

coste cantiere geomax arcgis ISPRA termografia dati geografici asi BIM reti tecnologiche nuvole di punti terra e spazio Bentley open geo data sentinel geodesia protezione civile Epsilon Italia apr sicurezza openstreetmap Harris cosmo skymed realta aumentata ingv mappe topografia big data uav ambiente Toponomastica geolocalizzazione terrelogiche smart mobility galileo agricoltura urbanistica Artificial Intelligence oceanografia in cantiere trasporti territorio smartphone remote sensing GIS INSPIRE e-geos microgeo planetek hexagon rilievo 3d OGC codevintec open data technologyforall topcon FOIF Septentrio faro geomatica fotogrammetria internet of things misurazione SIFET INTERGEO infrastrutture aerofotogrammetria qgis smart city spazio 3D top story webGIS cnr MapInfo mobilita flytop autocad geologia dissesto idrogeologico dati sensore CAD esri archeologia pianificazione realtà virtuale geofisica eGEOS uso del suolo geospatial copernicus energia catasto europeo esa beni culturali cartografia Stonex ict menci monitoraggio gps progettazione asita rndt scansione 3D trimble cloud app laser scanner lidar osservazione della terra leica geosystems tecnologia meteorologia autodesk utility servizi posizionamento satellitare terremoto sar mobile mapping digital geography social media modellazione 3d rilievo mare esri italia catasto landsat teorema GNSS top beidou telerilevamento metadati open source satelliti interferometria ortofoto droni flyr Here multispettrale osservazione dell'universo sinergis geoportale storytelling scienze della terra Bentley Systems
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps