itzh-CNenfrdeptrues
3D Target

Aeronike tra le 13 imprese di eccellenza nel panorama economico sardo insignite del premio Banca Intesa Sanpaolo 2017

Aeronike è tra le 13 Aziende Sarde di eccellenza che si sono contraddistinte nel panorama economico regionale, insignite del Premio Banca Intesa Sanpaolo 2017.

"L’Università di Cagliari c’è, e sta facendo la sua parte perché mai come in questi ultimi anni l’Ateneo sente il desiderio di collaborare con le imprese e con tutto il territorio per lo sviluppo della Sardegna, nel suo ruolo di guida del percorso verso l’innovazione, che oggi fa parte del nostro DNA”. Afferma il Prorettore all’innovazione Maria Chiara Di Guardo, aprendo - anche a nome del Rettore Maria Del Zompo - la cerimonia di premiazione delle imprese sarde di eccellenza da parte di Intesa Sanpaolo. È giunto alla sesta edizione il premio “Promuovere l'eccellenza per sostenere la crescita”, voluto dalla Banca nel 2012 e destinato alle piccole aziende che si sono contraddistinte nel panorama economico sardo.

“Le imprese selezionate per essere premiate – ha aggiunto il Prorettore - mostrano il grande dinamismo nel territorio, in cui cerchiamo di portare il nostro know how per collaborare. Siamo lieti di interagire con tutti gli altri attori per sviluppare questo nuovo ecosistema che si sta piano piano creando in Sardegna”.

Gregorio De Felice, chief economist di Intesa Sanpaolo ha tenuto la relazione introduttiva, dopo i saluti del sindaco di Cagliari e di Confindustria: “L’intensità della crescita si è ridotta rispetto al passato – ha spiegato - Ci sono già sette anni di ciclo positivo, che proseguirà secondo noi per altri due anni per effetto delle politiche monetarie e fiscali. Questa ripresa non genera però inflazione”. Come mai? Secondo l’ecoomista di Intesa Sanpaolo le cause sono molte: tra le altre la delocalizzazione, le conseguenze della sharing economy, l’internazionalizzazione delle imprese sono tra i motivi. La buona notizia è l’assenza di squilibri finanziari.

“Insieme all’Europa l’Italia è la seconda sorpresa – ha aggiunto – perché è stato necessario rivedere la previsione del tasso di crescita per il nostro Paese. La disoccupazione resta il problema, specie per certe regioni e specie quella giovanile”.

Il messaggio positivo che emerge dai numeri “non dimentica quindi i gravi danni accumulati in tanti anni, come la disoccupazione, il Mezzogiorno, le infrastrutture, i tempi della giustizia. Ma il quadro è in netto miglioramento: le imprese devono investire adesso, perché i parametri attuali sono quelli giusti”.

“Anche la crescita della Sardegna può accelerare – ha sottolineato Pierluigi Monceri, Direttore della Direzione Regionale Lazio Sardegna e Sicilia di Intesa Sanpaolo - il momento è quello giusto, specie su settori come il turismo, perché la destagionalizzazione comincia a dare frutti, come pure la presenza straniera nell’Isola, in costante crescita”.

Secondo il manager dell’istituto di credito, “Occorre mantenere i primi dati positivi ottenuti anche sulle esportazioni, sui metalli, sulla chimica e sull’agroalimentare. La disoccupazione giovanile resta il dramma che pone la Sardegna agli ultimi posti dell’Italia meridionale. Da qui bisogna ripartire per accelerare: bisogna essere più incisivi negli investimenti”.

“Il salto di qualità nel sistema economico è generato da chi è stato in difficoltà ed è riuscito ad uscirne – ha concluso – Come banca possiamo fare con queste aziende il nostro miglior lavoro: sono già 1800 le imprese sarde che ce l’hanno fatta”. Analisi confermate da Stefano Barrese, responsabile Divisione Banca dei Territori di Intesa San Paolo.

Quindi il momento della premiazione delle 13 aziende. Ecco i loro nomi: Aeronike srl, Barley-Maracalagonis, Cantina Depperu, Centro Trasformazione Latte srl, Chessa srl, F.lli. Marteddu, Noa Solutions srl, Nurjana Tech srl, Portale Sardegna spa, Oleificio Secchi srl, Gruppo Vacca, Su' Entu Cantine srl, Superemme spa.

Fonte: Università degli Studi di Cagliari


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/k4wuh

Vedi anche

Trimble Italia
Trimble Italia
Getac palmari e pc fully ragged blindati
ProfiloColore
AeroVision

Naviga per temi

hexagon remote sensing smart city BIM geofisica geospatial intelligenza artificiale OGC stazione totale geomax asita codevintec scienze della terra Stonex realta aumentata aerofotogrammetria catasto europeo misurazione trasporti rilievo 3d beidou rischio INTERGEO esri italia digital geography tecnologia sicurezza app catasto ricevitori leica droni open source top world ingv top story Harris storytelling ortofoto geodesia ISPRA terra e spazio telerilevamento cnr smartphone topcon geolocalizzazione Toponomastica open geo data apr 3D sinergis cartografia sensore oceanografia metadati esa dati geografici termografia geomatica ambiente reti tecnologiche gps rndt posizionamento satellitare infrastrutture spazio numerazione civica formazione osservazione della terra progettazione autodesk internet of things leica geosystems trimble coste mobile mapping mobilita autocad uav realtà virtuale cantiere urbanistica sviluppo sostenibile smart mobility top beni culturali osservazione dell'universo eGEOS nuvole di punti planetek gestione emergenze tecnologie avanzate arcgis agricoltura satelliti asi multispettrale copernicus scansione 3D faro multibeam geoportale archeologia meteorologia big data dati GNSS terremoto monitoraggio ict sar lidar sentinel FOIF open data territorio galileo laser scanner webGIS fotogrammetria modellazione 3d e-geos flytop dissesto idrogeologico in cantiere esri flyr openstreetmap qgis mare utility cosmo skymed topografia Bentley INSPIRE uso del suolo servizi CAD GIS technologyforall interferometria terremoti protezione civile pianificazione mappe rilievo SIFET energia geologia
VidaLaser

Il video del mese

intergeo

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps