NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


itzh-CNenfrdeptrues
Università Siena Geotecnologie
3D Target
Lunedì, 13 Novembre 2017 00:20

ESA - Immagine della settimana: Viti Levu (13 novembre 2017)

Gianluca Pititto
Parte dell'sola di Viti Levu (Repubblica di Fiji) Parte dell'sola di Viti Levu (Repubblica di Fiji) Credits: Contains modified Copernicus Sentinel data (2017), processed by ESA

Il satellite Sentinel-2B del programma europeo Copernicus ci trasporta sulla Repubblica di Fiji, nel sud dell’Oceano Pacifico, con una acquisizione del 28 settembre 2017. Nell’immagine è visibile una parte della più grande isola delle Fiji, Viti Levu, con l’acqua pezzata cromaticamente dalla barriera corallina (guardala/scaricala in alta risoluzione).

VidaLaser
Aeronike

Plasmato dalla attività vulcanica e dai terremoti, il centro dell’isola è dominato da foreste e da una catena montuosa. Il picco più alto, il monte Tomanivi, supera i 1320 m  ed è collocato nella parte centrale/destra dell’immagine. Mentre il settore orientale della catena montuosa riceve piogge consistenti, la parte occidentale - mostrata in questa immagine-  si trova nella ‘ombra pluviometrica’, fenomeno per  il quale le montagne bloccano le nubi foriere di pioggia, rendendo questa zona più secca di quella orientale.

In aggiunta alla popolazione umana di circa 600 mila persone su Viti Levu risiede anche una delle specie di insetto più grandi al mondo: il 'coleottero gigante dal lungo corno' delle Fiji. L’isola è l’unico luogo conosciuto al mondo che ospita il coleottero, il quale riesce a raggiungere una lunghezza di circa 15 cm escluse antenne e zampe.

Con più di 300 isole, le zone costiere più basse dell’arcipelago delle Fiji sono sottoposte al rischio di innalzamento del livello del mare, conseguenza drammatica del cambiamento climatico. I satelliti trasportano strumentazione speciale in grado di misurare l’innalzamento del livello del mare e non solo. Differenti sensori possono misurare differenti variabili climatiche, dai gas serra allo scioglimento dei ghiacciai, offrendo così una vista globale dello stato del nostro pianeta.

La Repubblica di Fiji  detiene quest’anno la presidenza del COP 23 (Conferenza delle Parti) sul clima, che si svolge  questa e la prossima  settimana presso il quartier generale della Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici, che si trova a Bonn, in Germania.

Nel mese di febbraio 2016 il ciclone Winston si è abbattuto sulle Fiji, danneggiando centinaia di migliaia di case e palazzi e lasciando più di 130 mila persone senza tetto. Con la presidenza del COP 23 Fiji chiede che tutti gli stati si uniscano nella realizzazione di programmi di collaborazione finalizzati ad  interventi sul clima che coinvolgano governi, società civile e settori privati, per lavorare assieme al miglioramento della resilienza ai cambiamenti climatici delle nazioni e comunità che ne sono vulnerabili.


---


Viti Levu


The Copernicus Sentinel-2B satellite takes us to the Republic of Fiji in the South Pacific Ocean on 28 September 2017. Part of Fiji’s largest island, Viti Levu, is pictured here, with coral reefs speckling the water.

Shaped by volcanic activity and earthquakes, the centre of the island is dominated by forests and a mountain range. The highest peak, Mount Tomanivi, reaches over 1320 m and is located on the central-right side of the image. While the area east of the mountain range receives heavy rainfall, the west side pictured here is in the ‘rain shadow’, meaning that the mountains block the rain clouds, leaving this area drier than the east.

In addition to the human population of some 600 000, one of the largest insect species also resides on Viti Levu: the giant Fijian long-horned beetle. The island is the only known home to the beetle, which grows up to about 15 cm long – excluding antennae and legs.

With more than 300 islands, the Fijian archipelago's low-lying coastal areas are at risk of sea-level rise – a devastating consequence of climate change. Satellites carry special instruments to measure sea-level rise – but not only. Different instruments can measure different climate variables, from greenhouse gases to melting glaciers, and offer a global view of the state of our planet.

The Republic of Fiji holds the presidency for this year’s COP 23 (Conference of the Parties) on climate, held this week and next at the UN Framework Convention on Climate Change headquarters in Bonn, Germany.

In February 2016, Cyclone Winston struck Fiji, damaging tens of thousands of homes and buildings, leaving more than 130 000 in need of shelter. With the COP 23 Presidency, Fiji calls for everyone to come together to build partnerships for climate action between governments, civil society and the private sector – and to work together to improve the climate resilience of vulnerable nations and communities.

(Fonte: ESA - Image of the week: "Viti Levu". Traduzione: Gianluca Pititto)


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kwwrr


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste cratere dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago laser scanner leica lidar mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo