NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


itarzh-CNenfrdejaptrues
Martedì, 10 Ottobre 2017 07:05

A INTERGEO gli scanner LiDAR in tempo reale 3D di Velodyne mappano il mondo in tutti modi

Redazione GEOmedia

Ne ha uno solo? E’ questa la domanda che viene spontanea osservando l’UltraCam Panther di Vexcel in confronto ai moltissimi sistemi mobili che sono stati esposti ad INTERGEO. Basta con i treppiedi e la cattura di dati statici, il rilievo e l'analisi in tempo reale dei dati sono ormai mobili, grazie in parte a implementazioni innovative costruite su LiDAR compatti 3D di Velodyne.

Se prima i rilevatori avevano bisogno di montare gli scanner LiDAR su treppiedi, ora la mobilità è ora la parola d'ordine, con scanner leggeri posizionati su piattaforme mobili, che raccolgono dati continuamente muovendosi nell'ambiente, senza necessità di fermare il traffico o esporre gli strumenti di misura a possibili pericoli.

Il sistema su zaino UltraCam Panther della Vexcel Imaging ha una versatilità elevata tramite una piattaforma portatile che cattura simultaneamente immagini e video sferici con dati LiDAR 3D e informazioni di alta precisione sia in interni che in esterni.

Anche senza ricezione GPS, l’odometro visivo fornisce informazioni di posizione ininterrotte e precise, come ad esempio in metropolitana.

Per coloro che si occupano di AM / FM, sicurezza, foreste, risposta alle catastrofi, costruzioni, immobiliare, turismo, simulazione o intrattenimento virtuale, la necessità di digitalizzare e catturare i dati tridimensionali in modo efficiente e preciso sta crescendo in modo esponenziale.

Questo sistema combina la sua capacità video e l'immagine ad ultra-alta risoluzione, UltraCam Panther definisce una nuova classe di sistemi di cattura 3D.

172 megapixel di risoluzione per 26 camere montate nella testa sferica, risoluzione video a 43 megapixel, una camera stereo opzionale per il posizionamento in interni e il miglioramento del poszinamento in città dense e aree coperte. Caratteristiche che insieme ai 3-5 centimetri di accuratezza dichiarati, fanno di questo strumento una vera rivoluzione, annunciata già dai suoi predecessori di altre case costruttrici.

www vexcel imaging com

(Fonte: Vexcel Imaging)

Il futuro dei sistemi mobile

L’evoluzione di questi sistemi mobili è continua e rapida, siamo già al sistema portatile con analisi di “Change Detection” in tempo reale, un sistema che in più passaggi nello stesso luogo rileva cambiamenti della scena in modo automatico. Una panacea per tutte quelle situazioni che necessitano un continuo controllo sia in termini di sicurezza che per avanzamento di fasi di lavorazione o analisi di variazioni sul territorio anche urbano.

Uno di questi nuovi strumenti per il “change detection”, il sistema HERON della Gexcel, è in mostra al Technology for All del 17 ottobre 2017 nella Villa dei Quintili a Roma. Per iscriversi all’evento qui http://technologyforall.it/iscriviti 

 

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kw9c4



Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Leica Viva

Naviga per temi

3D agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk bacino idrico beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici diga digital geography dissesto idrogeologico droni emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro fiordo FLIR flyr formazione fotogrammetria galileo geodesia geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geospatial ghiacciaio GIS GNSS gps hackathon Harris hexagon ict in cantiere incendio infrastrutture ingv INSPIRE interferometria INTERGEO Intergraph internet of things isola ISPRA lago laser scanner leica lidar mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra penisola petrolio pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile qgis radar realta aumentata realtà virtuale regioni remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt salina sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling supergis technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia trasporti trimble uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcani webGIS
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB
GeoBusiness 2018

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!
captcha 

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo