itzh-CNenfrdeptrues
Confine tra Colorado e Utah (USA)

ESA - Immagine della settimana: il bacino Uinta (13 Maggio 2017)

Il satellite Sentinel-2  ci porta con questa immagine sul confine tra gli stati dello Utah e del Colorado, sul territorio degli Stati Uniti (guardala/scaricala in alta risoluzione).

Possiamo osservare diversi fiumi che attraversano il paesaggio e lungo il loro percorso si possono riconoscere appezzamenti agricoli, che appaiono di colore rosso chiaro, in una immagine che è del tipo 'a falsi-colori': un contrasto netto con le aree scarsamente verdeggianti di questa regione semi-arida.

In alto a sinistra si può individuare la città di Vernal, circondata da terreni. Le aree che ospitano palazzi e parcheggi,caratterizzate da assenza di vegetazione, appaiono di colore blu e bianco. Il lungo rettangolo di colore marrone chiaro ci mostra invece l’aeroporto regionale.

La sezione dell’immagine in alto a destra mostra una parte del Dinosaur National Monument. Si tratta di un parco che vanta centinaia di resti fossili di dinosauri, come pure i caratteristici canyon attraversati da fiumi serpeggianti.

L’area nella parte centrale sinistra dell’immagine è il bacino Uinta.  E’ situato nella zona settentrionale dell’altopiano del Colorado ed è molto conosciuto come area di produzione di petrolio e gas naturale. Effettuando un ingrandimento dell’area che appare tinta di blu possiamo riconoscere lungo il paesaggio le riflessioni dovute ai siti estrattivi: campi decisamente scarni,  collegati da numerose strade di accesso.

Le grandi strutture nere e blu scuro sono stagni di evaporazione, probabilmente destinati ad acque reflue  provenienti dalle attività estrattive di petrolio e gas naturale. I  bacini per acque reflue  permettono l’evaporazione dell’acqua, lasciando una concentrazione di rifiuti residui, determinando in questo modo una riduzione dei volumi che richiedono trattamento e - dunque -  un abbassamento dei costi.

Questa imagine è stata acquisita dal satellite Sentinel-2A del programma europeo Copernicus il 7 novembre 2016.


---

Uintah Basin


Sentinel-2 takes us over the border of the US states Utah and Colorado.

Rivers cut through the landscape, along which we can see patches of agriculture appearing bright red in this false-colour image – a stark contrast to the less-vegetated areas across the semi-arid region.

Surrounded by fields in the upper left is the city of Vernal. Areas like buildings and parking lots with no vegetation appear blue and white. The long, light-brown rectangle shows the location of the regional airport.

The top-right section of the image shows part of the Dinosaur National Monument. The park boasts hundreds of dinosaur fossils as well as scenic canyons cut by winding rivers.

The area in the centre left is the Uintah Basin. Situated in the northern part of the Colorado Plateau, the basin is known for its oil and natural gas production. Zooming in on the area that appears to be tinted blue, we can see extraction sites scattered across the landscape: angular fields connected by numerous access roads.

The large black and dark blue structures are evaporation ponds – likely for wastewater from the oil and gas extraction activities. Wastewater ponds allow for the water to evaporate, which leaves behind concentrated residual waste, thus lowering the volume requiring treatment and reducing costs.

This image was captured by the Copernicus Sentinel-2A satellite on 7 November 2016.

(Fonte: ESA - Image of the week: "Uintah Basin". Traduzione: Gianluca Pititto)


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kh8yr

Vedi anche

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps