BIMagination: come l'innovazione può contribuire al rilancio del mercato dell’edilizia e delle infrastrutture

Stampa

Cloud, Collaborazione e Connettività, BIM, Big Data, internet delle cose come ingredienti nel rilancio del comparto: studi di progettazione e di ingegneria, imprese e relativo indotto. 5 cose da sapere per evitare errori di pianificazione e competizione strategica nelle grandi opere di oggi e domani. 

Autodesk organizza una nuova tappa dell’evento BIMagination, il 17 gennaio a Milano, con la partecipazione straordinaria del Prof. Arch. Aldo Norsa e le esperienze raccontate dal vivo dai clienti Autodesk.

AGENDA 

17:00 - 17:45
Welcome Coffee & Accredito
17:45 - 18:00
Introduzione e vision Autodesk per il mondo delle costruzioni e delle infrastrutture
(Carlo Leone - AEC Territory Sales Manager Italy, Spain, Portugal, Med Autodesk)
18:00 - 18:30
La filiera delle costruzioni e la bimagination
Prof. Arch. Aldo Norsa
Sarà una occasione esclusiva per scoprire dal vivo i risultati del nuovo "Report 2016 on the Italian Architecture and Engineering Industry"
18:30 - 19:00
Soluzioni e processi Autodesk per edifici e infrastrutture
(Ing. Ilaria Lagazio - BIM Senior Technical Specialist Structure and Construction - Autodesk, Italy)
19:00 - 20:00
I testimonials Autodesk, le loro esperienze:
- Lombardini22
"La progettazione in Lombardini22 è da sempre super integrata. Con il BIM, oggi, è anche sincronizzata"
(Ing. Giulio Drudi, BIM Coordinator / Arch. Paolo Citelli, BIM Manager )
- Ativa Engineering
(Ing. Palmisano Vitantonio, Resp. Progettazione Ativa Engineering - BIM Manager)
20:00 - 20:30
Sessione aperta di Domande & Risposte
20:30
Dinner

Le iscrizioni sono aperte, i posti sono limitati: clicca qui per iscriverti gratuitamente.

17 gennaio 2017 - 17:00 - 21:00 presso l'hotel Magna Pars (Via Forcella, 6 Milano)

(Fonte: Autodesk)


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche