La prossima conferenza INSPIRE si terrà dal 26 al 30 settembre 2016 a Barcellona

Stampa

Negli ultimi decenni, la Unione Europea ha attuato una serie di legislazioni ambientali per proteggere, preservare e migliorare l'ambiente in Europa per le generazioni attuali e future. Tuttavia, molte sfide rimangono e devono essere affrontate insieme in modo strutturato. Il settimo programma l'ambiente, 7th Environment Action Programme (EAP), che guiderà la politica ambientale europea fino al 2020, individua i settori prioritari in cui è necessaria l'azione e conferma che INSPIRE è un framework che permette di raggiungere questi obiettivi.

INSPIRE consente di condividere efficacemente dati spaziali digitali legati all'ambiente tra pubbliche amministrazioni a tutti i livelli di governo, attraversando le frontiere e scambiando con il pubblico in generale. Ciò richiede un coordinamento efficace tra tutte le autorità interessate e un alto grado di interoperabilità tecnica e legale, attuata anche nel quadro del mercato unico digitale dell'UE.

INSPIRE Conference 2016 si applicherà per mostrare come l'attuazione della direttiva contribuisce al quadro europeo di interoperabilità e l'economia digitale europea. Esso sarà organizzato attraverso una serie di sessioni plenarie su questioni di politica comune, e sessioni parallele incentrate in particolare attenzione alle applicazioni e implementazioni di INSPIRE, problemi di interoperabilità e soluzioni, nonché le questioni sulla ricerca e nuove tecnologie.

Informazioni, programma e iscrizioni sul sito della Commissione europea.

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI