itzh-CNenfrdeptrues
Iran nord-orientale

ESA - Immagine della settimana: Dipinto iraniano (30 Luglio 2016)

Il satellite Sentinel-2A ci conduce al di sopra dei territori nord-orientali dell’Iran, la seconda nazione del Medio Oriente per estensione territoriale (guardala/scaricala in alta risoluzione).

La gran parte del territorio dell’Iran è classificata come terraferma arida o semi-arida e la sua metà circa è costituita da pascoli, terreni aridi e montagne.

Al centro dell’immagine ed in alto a sinistra sono visibili conoidi alluvionali. Queste formazioni vengono create quando fiumi e torrenti raggiungono le pianure e si espandono a ventaglio. Costituiscono il segno distintivo del deflusso delle acque provenienti dalle montagne, laddove il suolo eroso – con il contributo delle piogge- viene trasportato dai crinali montuosi verso i territori a valle.

In alto a sinistra, simili a pennellate in un dipinto, appaiono evidenti in tonalità di grigio e bianco concentrazioni stagionali di acqua e di vari minerali salini.

Attraversando l'immagine sono riconoscibili molti terreni agricoli, evidenti in una regione così arida e montuosa con differenti tipologie di formazioni rocciose.

Sulla estrema destra è visibile la città di Bajestan, circondata da molti terreni agricoli. Si tratta di una città con una popolazione di circa 11000 abitanti: zafferano e melograno sono i prodotti più importanti dell’area, le cui coltivazioni in vari appezzamenti agricoli sono visibili sulla sinistra.

Le sfumature di rosso mostrano la sensibilità dello strumento multispettrale che si trova a bordo di Sentinel-2A alle differenti concentrazioni di clorofilla, misure che forniscono informazioni fondamentali sulla salute della vegetazione.

Varie città ed insediamenti sono mostrati in grigio all’interno dell’area.

Questa immagine in falsi-colori – disponibile anche all’interno di Earth from Space video programme – è stata acquisita da Sentinel-2A il 22 febbraio 2016. Sentinel-2A è il primo della coppia di satelliti che costituiscono la missione Sentinel-2 nell’ambito del programma europeo Copernicus: trasporta un sensore ad alta risoluzione ed ampia traccia al suolo (wide swath) che dispone di 13 bande spettrali, in grado di ricavare nuove informazioni sui territori e le aree vegetali.


---

 

Iranian painting


The Sentinel-2A satellite takes us over to northeastern Iran, the second largest country in the Middle East (view/download in Hi-Res).

A dryland area, most of Iran’s territory is classified as arid and semi-arid, about half of which is characterised by rangeland, barren land and mountains.

Visible in the centre of the image and at top left are alluvial fans. These are formed when streams or rivers hit plains and spread out. They represent the distinct pattern of water runoff from the mountains, where the eroded soil, with the help of rain, is carried from the mountain slopes to lower lands.

At top left, resembling brush strokes in a painting, seasonal accumulation of water and various salt minerals is evident in greys and whites.

Scattered throughout the image are many agricultural plots, distinct in such an arid and mountainous region, which also features various rocky formations.

At the far right, the city of Bajestan is visible, with many agricultural fields around it. It is a city with a population of some 11 000, with saffron and pomegranate its most important products, grown in the various plots on the left.

The shades of red indicate how sensitive the multispectral instrument on Sentinel-2A is to differences in chlorophyll content, providing key information on vegetation health.

Various towns or settlements are represented in greys throughout the image.

This false-colour image – also featured on the Earth from Space video programme – was captured by Sentinel-2A on 22 February 2016. The satellite is the first in the two-satellite Sentinel-2 mission for Europe’s Copernicus programme, carrying a wide-swath high-resolution instrument with 13 spectral bands, for a new perspective on our land and vegetation.


(Fonte: ESA - Image of the week: "Dipinto iraniano". Traduzione: Gianluca Pititto)


 

Vedi anche

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps