La Realtà Aumentata per l'agricoltura di Abaco ha ricevuto il prestigioso premio USGIF 2016

Stampa
ABACO group, impegnata da sempre nello sviluppo di tecnologie avanzate per la Geospatial Intelligence. ha ricevuto lo scorso 17 maggio il prestigioso premio USGIF 2016 nella categoria “Industry” per lo sviluppo di nuove tecnologie di realtà aumentata.

Il premio è stato attribuito dalla United States Geospatial Intelligence Foundation (USGIF) in occasione del 12° GEOINT Symposium che quest’anno si è tenuto ad Orlando, Florida.

Il premio riconosce e celebra coloro che si sono distinti nell’ambito della ricerca, studio ed implementazione di soluzioni e tecnologie geospaziali a supporto dei governi e delle industrie private, contribuendo a migliorare i processi decisionali.
Kevin Jackson, USGIF Awards Subcomittee Chair ha dichiarato: “Il numero di nomination per lo USGIF Award 2016 ha battuto tutti i record dei precedenti anni”; ABACO è stata selezionata in una categoria estremamente competitiva che, negli anni precedenti, ha visto salire sul podio aziende come Google e Digitalglobe.

Fabio Slaviero, Business Development International, ha dichiarato: “ABACO ha dimostrato di aver contribuito ad innovare processi e modelli sviluppando avanzate tecniche di rappresentazione e trasformazione dei ‘big data’, unendole all’accessibilità e praticità d’uso tramite servizi di conoscenza principalmente applicati al mondo dell’agricoltura”.

Il principale risultato della Ricerca&Sviluppo di ABACO è stata la creazione di un “Farm Visor”: un’applicazione di realtà aumentata che, con un normale tablet o smartphone, combina le informazioni provenienti da varie fonti contribuendo quotidianamente alla pianificazione e gestione delle attività delle aziende agricole.

Nella foto i primi due da sinistra sono Fabio Slaviero e Oreste Tommasi di Abaco Group.

(Fonte: Abaco)


Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche