itzh-CNenfrdeptrues
Alpi Bernesi (Svizzera)

ESA - Immagine della settimana: Alpi Bernesi (10 Aprile 2016)

L’immagine satellitare che offriamo questa settimana ai nostri lettori è stata acquisita in data 11 settembre 2015 da Sentinel-1A e mostra parte delle Alpi svizzere (guardala/scaricala in alta risoluzione).

Nei pressi del centro dell’immagine si possono osservare i laghi Thun e Brienz, con la città di Interlaken che si trova esattamente tra i due. Nella parte in alto a destra si può osservare il Lago di Lucerna.

Nella sezione centrale-bassa dell’immagine possiamo riconoscere il ghiacciaio di Aletsch, il più esteso delle Alpi. Il ghiacciaio ha origine in una vasta area piana di neve e ghiaccio in alta montagna, chiamata Concordia, punto di convergenza di tre ghiacciai più piccoli.

A nord di Concordia si elevano le tre famose vette svizzere di Eiger, Mönch e Jungfrau. Il ghiacciaio di Aletsch si estende verso sud e lo scioglimento delle sue acque dà origine nella valle sottostante al fiume Massa.

A causa del cambiamento climatico i ghiacciai di questa regione stanno subendo un processo di riduzione a lungo termine. Lo scioglimento del ghiaccio ha portato alla nascita di nuovi laghi, che originano rischi di inondazioni e frane per le comunità sottostanti.

Le immagini radar possono essere utilizzate per la generazione di modelli di elevazione molto precisi ed inoltre possono individuare deformazioni in aree franose, sismiche o soggette a fenomeni di subsidenza.

Inoltre, i radar possono offrire un supporto molto importante per la valutazione d’impatto relativo a molti tipi di pericoli, come ad esempio quelli associati a particolari eventi geologici.

La capacità del radar di Sentinel-1 di ‘vedere’ attraverso la coperture di nubi, la pioggia e durante le ore notturne rende questo apparato tecnologico particolarmente utile per il monitoraggio delle inondazioni. Immagini acquisite prima e dopo un fenomeno di inondazione offrono informazioni immediate sulla estensione del fenomeno ed un supporto importante alla valutazione dei danni sia alle proprietà che all’ambiente.

Sentinel-1 è una missione che coinvolge due satelliti. Sentinel-1A è stato lanciato nell’aprile del 2014, mentre la sua sorella Sentinel-1B verrà lanciata in data 22 aprile dell’anno in corso.



---


Bernese Alps


Part of the Swiss Alps are pictured in this Sentinel-1A image from 11 September 2015 (view/download in Hi-Res).

Near the centre of the image are lakes Thun and Brienz, with the city of Interlaken between them. In the upper-right section is Lake Lucerne.

In the lower-central part of the image we can see the Aletsch Glacier, the largest in the Alps. The glacier originates in a large, flat area of snow and ice high in the mountains called Concordia, where three smaller glaciers converge.

Switzerland’s three famous Eiger, Mönch and Jungfrau mountains rise north of Concordia. The Aletsch Glacier extends south, and its meltwater creates the Massa River in the valley below.

Glaciers in this region are showing long-term retreat from climate change. The melting ice has given birth to new lakes, which pose risks such as flooding and landslides to communities below.

Radar imagery can be used to generate precise elevation models, and can also detect deformation over landslide, seismic or subsidence areas.

Radar can also support impact assessment for many types of hazard such as geological events.

Sentinel-1’s radar ability to ‘see’ through clouds, rain and in darkness makes it particularly useful for monitoring floods. Images acquired before and after a flood offer immediate information on the extent of inundation and support assessments of property and environmental damage.

Sentinel-1 is a two-satellite mission. Sentinel-1A was launched in April 2014 while its sister, Sentinel-1B, is set for launch on 22 April of this year.


(Fonte: ESA - Image of the week: "Bernese Alps")


Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kh84u

 

Vedi anche

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps