Harris
3D Target
Algeria centrale

ESA - Immagine della settimana: Algeria centrale (12 Luglio 2015)

L’immagine che offriamo questa settimana ai nostri lettori  è stata catturata dal satellite Sentinel-2A e mostra  il territorio sabbioso e roccioso del Deserto del Sahara, nella zona centrale dell’Algeria (guardala/scaricala in alta risoluzione).

L’ Algeria è la nazione africana più estesa ed oltre il 90% del suo territorio è occupato dal Deserto del Sahara. I maggiori giacimenti di petrolio e gas naturale si trovano al di sotto del Sahara e tale circostanza contribuisce a rendere l’Algeria una delle più ricche nazioni africane.

Nel suo insieme il Sahara si estende dall’Oceano Atlantico al Mar Rosso ed è centrato sul Tropico del Cancro. Costituisce il più grande deserto caldo del pianeta, coprendo una superficie di circa 9 milioni di kmq, che comprende parti di Algeria, Chad, Egitto, Libia, Mali, Mauritania, Marocco, Nigeria, Tunisia e Sudan.

L’area mostrata si trova a circa 90 km a sud dell’oasi di El Ménia – anche conosciuta con il nome di  El Goléa – che sorge nella provincia algerina di  Ghardaïa.

Percorrendo la direttrice nord-sud, appena a sinistra della grande duna di sabbia al centro dell’immagine, possiamo osservare una strada che unisce  El Ménia ad  Ain Salah  più a sud e che un tempo costituiva un importante collegamento della rotta commerciale trans-sahariana.

Il caldo e la mancanza di acqua rendono ampie aree desertiche altamente inospitali, fatto che fa diventare i satelliti uno strumento ottimale per l’osservazione di questi ambienti su larga scala. Inoltre, le immagini ottiche dei deserti prese dallo spazio sono senza dubbio molto affascinanti: la diversità e l’inviolabilità di questi territori produce scene uniche e suggestive.

Il satellite Sentinel-2A è  stato lanciato il 23 Giugno dallo spazio-porto europeo della Guiana Francese. Sebbene il sensore per immagini multispettrali del satellite sia ancora in fase di calibrazione, lo strumento ha comunque rilasciato una prima scansione spettacolare della Terra il 27 Giugno scorso, nella quale è contenuta l’immagine qui pubblicata.

Oltre che fornire informazioni dettagliate sulla copertura vegetale della Terra, la missione Sentinel-2 giocherà un ruolo molto importante nella mappatura delle disuguaglianze nella copertura del suolo per conoscere meglio il territorio, il suo diverso utilizzo ed effettuare il monitoraggio nel tempo dei suoi cambiamenti.

Inoltre, fornirà misurazioni della qualità dell’acqua e segnalerà mutamenti nei bacini idrici, dando così un valido supporto alla gestione sostenibile delle risorse d’acqua – in altre parole uno strumento di valore inestimabile per le aree del territorio in cui l’acqua scarseggia.



---


Central Algeria

The sandy and rocky terrain of the Sahara desert in central Algeria was captured in this image by the Sentinel-2A satellite (view/download it in Hi-Res).

The largest country in Africa, more than 90% of Algeria is covered by the Sahara desert. Major oil and natural gas deposits lie beneath the Sahara, contributing to Algeria’s position as one of the wealthiest African nations.

In its entirety, the Sahara stretches from the Atlantic Ocean to the Red Sea and is centred on the Tropic of Cancer. It is the world’s largest hot desert, covering an area of about 9 million sq km over parts of Algeria, Chad, Egypt, Libya, Mali, Mauritania, Morocco, Niger, Tunisia and Sudan.

The area pictured here is about 90 km south of the El Ménia oasis – also known as El Goléa – in Algeria’s Ghardaïa province.

Running north to south just left of the large sand dune at the centre, we can see a road that connects El Ménia to Ain Salah to the south, which was once an important link on the trans-Saharan trade route.

The heat and lack of water render vast desert areas highly unwelcoming, making satellites the best way to observe these environments on a large scale. In addition, optical imagery of deserts from space is arguably the most fascinating: the diversity and untouched state of these landscapes produce unique and striking scenes.

Sentinel-2A was launched on 23 June from Europe’s Spaceport in French Guiana. Although the satellite’s multispectral imager is still being calibrated, it delivered a spectacular first scan of Earth on 27 June, which included the area pictured here.

While providing detailed information about Earth’s vegetation, the Sentinel-2 mission will play a key role in mapping differences in land cover to understand the landscape, map how it is used and monitor changes over time.

It will also provide measurements of water quality and detect changes in water bodies, supporting the sustainable management of water resources – an invaluable tool for arid areas where water is scarce.

( Fonte: ESA - Image of the week: "Central Algeria" )


Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

 

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche

VidaLaser

Naviga per temi

stazione totale interferometria progettazione ortofoto agricoltura openstreetmap terremoto misurazione dissesto idrogeologico terrelogiche mappe ingv oceanografia ict monitoraggio satelitare uso del suolo CAD esa geolocalizzazione slam territorio scienze della terra sicurezza archeologia mare GIS FOIF smart city galileo sinergis Harris cartografia Stonex dati geospaziali intelligenza artificiale urbanistica laser scanner GNSS coste gestione emergenze protezione civile catasto europeo cnr ambiente ricevitori INSPIRE planetek aerofotogrammetria open geo data rilievo 3d flytop dati geomax BIM leica geosystems mobilita internet of things INTERGEO mobile mapping nuvole di punti cantiere energia modellazione 3d 3D fotogrammetria terra e spazio trimble webGIS geofisica Digital Twins esri topcon satelliti smartphone topografia reti tecnologiche posizionamento satellitare trasporti catasto leica termografia sentinel geomatica microgeo geologia storytelling rischio qgis asi osservazione dell'universo arcgis rndt osservazionedella terra osservazione della terra rilievo copernicus beni culturali open source sar uav tecnologie avanzate droni drone pianificazione sensore top telerilevamento gps spazio scansione 3D apr smart mobility app digital geography realta aumentata informazione geografica teorema vidalaser metadati faro servizi autocad dati geografici big data geodesia formazione cosmo skymed Epsilon Italia hexagon infrastrutture open data meteorologia technologyforall lidar 3DTarget utility geoportale GTER codevintec tecnologia geospatial in cantiere Toponomastica ISPRA monitoraggio realtà virtuale esri italia asita remote sensing autodesk
Planetek ImageryPack
GIS g3w suite Qgis
intergeo

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

internazionalizzazione

mediaGEO ha ricevuto supporto finanziario dalla Regione Lazio per il progetto di Internazionalizzazione relativo al POR - FESR 2014 2020 - clicca qui per i dettagli

geomediaonline

Redazione mediaGEO soc. coop. - Via Palestro 95 00185 Roma - P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 - info@mediageo.it  - Termini di utilizzo - Privacy policy