Harris
3D Target
Sampit (Indonesia)

ESA - Immagine della settimana: Sampit, Indonesia (14 Giugno 2015)

L’immagine che pubblichiamo questa settimana è stata acquisita dal radar del satellite Sentinel-1A e ci trasporta al di sopra dell’Indonesia, in particolare sulla provincia di Central Kalimantan nell’isola del Borneo (guardala/scaricala in alta risoluzione).

Il Borneo è circondato dal Mar Cinese Meridionale ed anticamente era parte della terraferma asiatica, ma l’innalzamento del livello del mare al termine dell’ultima Era Glaciale ha ricoperto le adiacenti aree di più bassa altitudine. La sua foresta pluviale è tra le più antiche e più ricche del mondo: ospita una grande varietà di specie vegetali ed animali, tra cui l’orango del Borneo, l’elefante asiatico ed i rinoceronti di Sumatra.

Scorrendo l’immagine possiamo osservare il fiume Sampit, con in basso a sinistra la città ed il porto che hanno lo stesso nome. Tutta l’area circostante è dominata da foresta paludosa di torba, dove il terreno impregnato impedisce a legno e fogliame ormai inerti di decomporsi totalmente, creando nel tempo uno strato di  torba acida.

Questa immagine è stata acquisita il 22 Marzo dal radar di Sentinel-1A impostato nella cosidetta modalità interferometrica “wide swath” (NdT: larga traccia), con impulsi radar  in ‘polarizzazione duale’ orizzontale e verticale. Differenti colori mostrano diversi tipi di copertura del terreno: ad esempio, il blu scuro è dovuto alle superfici d’acqua. Differenti toni dello stesso colore indicano invece differenze di stato della superficie in oggetto: ad esempio, le diverse tonalità di arancione delle aree vegetali indicano la differenza tra vegetazione più giovane e vegetazione più vecchia.

Le risorse naturali del Borneo hanno un impatto di grande importanza - economicamente e socialmente- sia a livello locale, che nazionale ed anche globale. Tuttavia l’isola è stata sottoposta negli ultimi decenni ad un forte processo di deforestazione dovuto a raccolta di legname, sviluppo di piantagioni, attività mineraria ed incendi forestali.

I satelliti offrono un valido aiuto per il monitoraggio di queste attività e dunque per supportare in generale uno sviluppo sostenibile.


---

Sampit, Indonesia


This image from Sentinel-1A’s radar brings us over Indonesia’s Central Kalimantan province on the island of Borneo (view/download it in Hi-Res).

Surrounded by the South China Sea, Borneo was once part of mainland Asia, but rising sea levels following the end of the last Ice Age submerged the surrounding low-lying areas. Its rainforest is among the oldest and most diverse in the world, and home to a variety of plant and animal species, including the Borneo orangutan, Asian elephant and Sumatran rhinoceros.

Running through the image we can see the Sampit River, with the timber town and port of the same name located in the lower left. The surrounding area is dominated by peat swamp forest, where waterlogged soil prevents dead leaves and wood from fully decomposing, creating a layer of acidic peat over time.

This image was captured on 22 March by Sentinel-1A’s radar in Interferometric Wide swath mode and in ‘dual polarisation’ horizontal and vertical radar pulses. Different colours show different types of land cover, such as dark blue for the water. Varying tones of the same colour represent a difference in the state of land cover, such as the varying shades of orange of the planted areas showing younger versus older vegetation.

Borneo’s natural resources have tremendous social and economic value at local, national and global levels. But the island has experienced extreme deforestation in recent decades through logging, plantation development, mining and forest fires.

Satellites can be used to monitor the impact of these activities, and assist in sustainable development.

 

( Fonte: ESA - Image of the week: "Sampit, Indonesia" )

 

Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kh8cr

 


 

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche

VidaLaser

Naviga per temi

ricevitori sensore smart mobility geofisica gps cnr galileo leica 3D dati gestione emergenze cartografia beni culturali spazio qgis rilievo 3d scansione 3D openstreetmap realtà virtuale BIM storytelling meteorologia posizionamento satellitare planetek faro stazione totale infrastrutture rilievo technologyforall coste pianificazione in cantiere trasporti terrelogiche oceanografia hexagon tecnologia smartphone mobilita monitoraggio satelitare slam geodesia topcon GTER CAD sinergis tecnologie avanzate sicurezza geolocalizzazione interferometria uav app teorema arcgis open geo data aerofotogrammetria ingv webGIS progettazione Epsilon Italia ortofoto formazione informazione geografica Harris open data uso del suolo drone mare nuvole di punti intelligenza artificiale geomax terra e spazio dati geospaziali misurazione dati geografici geoportale internet of things cosmo skymed geospatial big data trimble INTERGEO rischio flytop 3DTarget mappe leica geosystems ambiente droni esri italia geomatica territorio FOIF lidar GIS top asi energia codevintec apr autocad servizi osservazione dell'universo realta aumentata microgeo satelliti telerilevamento terremoto asita digital geography catasto monitoraggio Toponomastica GNSS metadati osservazionedella terra geologia osservazione della terra ict laser scanner catasto europeo Stonex topografia archeologia copernicus INSPIRE rndt ISPRA termografia mobile mapping esa open source sar protezione civile remote sensing fotogrammetria sentinel smart city reti tecnologiche cantiere esri modellazione 3d dissesto idrogeologico agricoltura utility Digital Twins scienze della terra vidalaser autodesk urbanistica
Planetek ImageryPack
GIS g3w suite Qgis
intergeo

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

internazionalizzazione

mediaGEO ha ricevuto supporto finanziario dalla Regione Lazio per il progetto di Internazionalizzazione relativo al POR - FESR 2014 2020 - clicca qui per i dettagli

geomediaonline

Redazione mediaGEO soc. coop. - Via Palestro 95 00185 Roma - P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 - info@mediageo.it  - Termini di utilizzo - Privacy policy