Sinergis

Sinergis a supporto della DG Energy

Stampa

Nell'ambito delle strategie Europee e del programma Horizon 2020 hanno un ruolo sempre più centrale le Smart Cities & Communities (SCC) e lo sviluppo sostenibile delle aree urbane: temi di cui si parla da anni, ma non sempre gli investimenti realizzati hanno portato i risultati attesi.

 Sono, infatti, necessarie tecnologie e soluzioni efficienti per sostenere lo sviluppo di servizi innovativi e la gestione efficace dei contesti urbani, nonché per abilitare la riduzione dei consumi energetici e il miglioramento della mobilità cittadina. Per realizzare concretamente tali attività è fondamentale il contributo che l'ICT deve apportare, anche in funzione della collaborazione fra pubblico e privato, e con l'obiettivo ulteriore di favorire modelli di business più sostenibili.
Per analizzare e identificare soluzioni replicabili e soprattutto valutarne l'impatto sul contesto economico e sociale, la DG Energy della Commissione Europea poco tempo fa ha pubblicato un tender per realizzare uno studio comparativo a livello internazionale: la società Sinergis del gruppo Dedagroup ICT Network fa parte del consorzio di imprese che si è aggiudicato l'incarico vincendo la concorrenza dei principali player internazionali. Oltre a Sinergis, il consorzio guidato da Pricewaterhouse Coopers EU Services vede la partecipazione anche del Danish Technological Insititute, l'Isituto ISIS, Sigma Orionis e Trento Rise.
Lo studio, presentato ufficialmente lo scorso 27 gennaio presso la sede DG Energy a Bruxelles, si occuperà di analizzare le migliori realizzazioni di smart city in Europa e nel mondo (con un focus particolare sugli Stati Uniti e la Cina), il potenziale di diffusione e replicabilità delle soluzioni a livello europeo e delle relative azioni a supporto, le potenziali sinergie fra attori pubblici e privati e la mappatura dello scenario europeo delle Smart Cities & Communities.
Per Sinergis, questa rappresenta un'importante occasione per rafforzare il proprio know how e il posizionamento su due temi centrali nelle strategie nazionali ed internazionali e nella programmazione dei fondi 2014-2020: "energy" e "smart cities". Temi sui quali Sinergis sta già lavorando, come i-Scope (www.iscopeproject.eu), Sunshine (www.sunshineproject.eu) e Geosmartcity (www.geosmartcity.eu) .
Per ulteriori informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche