GS 1401 UtilityScanDF-006

Alla ricerca delle discariche abusive

Stampa

Anche i georadar vengono utilizzati per individuare oggetti sepolti, variazioni del terreno, cavità... indicatori della presenza di discariche abusive. Gli enti preposti usano queste tecnologie per scoprire gli abusi.

Il Corpo Forestale dello Stato con la collaborazione del CNR-IRSA ne ha scoperto una di recente, lungo il Torrente Picone (BA) in area sottoposta a vincolo ambientale. Le indagini sono state svolte con un georadar GSSI di proprietà del "Polo Scientifico e Tecnologico - Magna Grecia", che possiede antenne da 40, 200, 400, 900 e 2.000 MHz con le quali possono rilevare fino a 30 metri di profondità.

Vai all'articolo.

Sito della Codenvintec, distributore del georadar.

 

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche