Roma, IT

2.05°C
Clear Sky Humidity: 64%
Wind: 1.03 METER/SEC
Giovedi
3.78°C / 11.83°C
Venerdi
4.97°C / 10.25°C
Sabato
4.32°C / 12.04°C
Domenica
3.38°C / 12.44°C
Lunedi
5.48°C / 10.21°C
Martedi
6.13°C / 13.67°C
Mercoledi
2.82°C / 12.35°C

Gli USA investono 15 milioni di dollari per cercare alternative al GPS

Un disegno di legge nel Senato USA per finanziare il Dipartimento dei trasporti (DOT) delineando le intenzioni e la via da seguire per stabilire alternative al GPS. Il disegno fornisce 15 milioni di dollari per l'anno fiscale iniziato il primo ottobre "per stabilire un programma che porti a un'ampia adozione di più tecnologie che forniscano il necessario backup GPS e PNT complementari, come identificato dal rapporto del Dipartimento".

Il rapporto del dipartimento a cui si fa riferimento riguardava un progetto dimostrativo che esaminava il backup GPS e le tecnologie complementari di 11 diversi fornitori. Quel rapporto ha rilevato, sulla base delle tecnologie dimostrate, che una combinazione di segnali forniti dallo spazio, trasmissioni terrestri a bassa frequenza (LF) e ultra-alta frequenza (UHF) e fibra soddisferebbe al meglio le esigenze della nazione.

Il rapporto del Senato che accompagna il disegno di legge sul finanziamento delinea i componenti del programma di alternative GPS, tra cui sviluppo di requisiti e standard PNT critici per la sicurezza e modelli di adozione da parte degli utenti per facilitare l'uso responsabile di PNT.

Pur non fissando una scadenza per l'emissione di una richiesta di proposta, la menzione dei servizi di appalto è vista da molti come una forte indicazione che il Congresso si aspetta più di semplici studi aggiuntivi.

In considerazione degli alti costi per il mantenimento di sistemi a solo uso governativo l'orientamento è verso contratti per i servizi con fornitori commerciali poiché le tecnologie necessarie sono mature e disponibili in commercio. Inoltre, l'emissione di uno o più contratti di servizi eviterebbe la necessità delle enormi linee di finanziamento e dei lunghi ritardi inerenti all'acquisizione di importanti sistemi da parte del governo.

Tale approccio è stato utilizzato dalla Federal Aviation Administration (FAA) per il sistema di sicurezza e gestione del traffico aereo ADS-B. La FAA aveva bisogno di monitorare e utilizzare i segnali delle apparecchiature ADS-B a bordo di un'ampia varietà di aeromobili che volavano nello spazio aereo degli Stati Uniti. Invece di costruire un'infrastruttura di terra a livello nazionale, la FAA ha emesso un contratto di servizio a lungo termine per una società adatta a raccogliere e fornire i segnali. Il beneficiario, Exelis (ora L3Harris), ha vinto il contratto, ha costruito l'infrastruttura e ora fornisce informazioni ADS-B alla FAA e ad altri su abbonamento.

Resta da vedere fino a che punto il Dipartimento dei trasporti sarà in grado di sviluppare il programma quest'anno fiscale. Le disposizioni del Senato richiedono al DOT di riferire sui suoi progressi entro un anno.

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/ky836

Image

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione mediaGEO società cooperativa
Via Palestro, 95 00185 Roma.
P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 Email: info@mediageo.it
www.mediageo.it
Testata telematica registrata al
Tribunale di Roma
n° 231/2009 del 26-6-2009.